Che cosa fare se il vicino non rispetta le distanze tra edifici

Quando si decide di costruire vicino un confine si devono rispettare le distanze indicate dal Codice Civile o dai regolamenti locali.

Il Codice Civile prevede diverse regole di buon vicinato, spesso, limitanti alla proprietà privata. Il caso che analizzeremo nel testo riguarda le distanze legali, e cosa fare se il vicino non le rispetta.

È opportuno considerare due aspetti. Il primo è relativo alla distanza tra le costruzioni e il secondo la distanza tra gli alberi. Prendendo come riferimento questi aspetti normativi, anche se il proprietario può costruire su un confine, deve farlo nella piena osservanza dei limiti previsti, stabiliti dalla legge.

Il proprietario del terreno confinante che successivamente abbia intenzione di costruire potrà farlo con aderenza, arretrando la costruzione o costruendo in appoggio.

Ma cosa fare se non vengono rispettate le distanze?

Qual è la distanza da rispettare tra le costruzioni?

L’articolo 873 del Codice Civile stabilisce quanto segue:

“Le costruzioni su fondi finitimi, se non sono unite o aderenti, devono essere tenute a distanza non minore di tre metri. Nei regolamenti locali può essere stabilita una distanza maggiore”.

La distanza comunque varia in base alla tipologia di costruzione. Le altre distanze da rispettare sono le seguenti:

  • Pareti di edifici antistanti, se dotate di finestre, la distanza deve essere di 10 metri;

  • Pozzi, cisterne, fosse di latrina, la distanza deve essere di 2 metri dal punto più vicino del perimetro interno dell’opera;

  • Tubi di acqua, gas e simili deve essere 1 metro dal punto più vicino del perimetro interno.

In base ad alcune sentenze, i proprietari dei fondi confinanti possono, con un accordo, derogare alle distanze previste.

Cosa fare se il vicino non rispetta le distanze?

Se il vicino costruttore non rispetta le distanze, violando le norme legali nella costruzione di opere, è innanzitutto necessario operare una distinzione basata sul tipo di normativa di riferimento.

Qualora la violazione riguardi le disposizioni previste nel Codice Civile oppure da altre norme, allora il vicino può richiedere la rimozione dell’opera che non rispetta le distanze stabilite.

Quando, invece, la violazione si riferisce ad altre regolamentazioni applicabili alle costruzioni, allora il vicino può esigere solo un risarcimento dei danni causati dalla non osservanza delle norme. In questa circostanza, non può essere richiesta la rimozione dell’opera.

Quanto deve essere distante la casa dalla strada?

La legge fissa anche quanto deve essere distante una casa dalla strada, in base alle dimensioni della carreggiata stessa. Le distanze sono le seguenti:

  • Per strade di larghezza compresa tra 7 e 15 metri, l’abitazione deve distare almeno 7,5 metri per lato;

  • Per strade di larghezza superiore a 15 metri, non meno di 10 metri per lato;

  • per strade di larghezza inferiore a 7 metri, non una distanza inferiore a 5 metri.

Si deve considerare anche un altro parametro, ovvero l’indice di visuale libero. Si tratta del rapporto tra le distanze dal confine di proprietà o dai confini stradali dei singoli fronti del fabbricato e l’altezza dei fronti stessi, variabile a seconda del territorio di competenza.

Un parametro di questo tipo non può essere assolutamente ignorato, al fine di evitare di violare le norme in vigore sulle distanze previste dal Codice Civile, soprattutto nei casi in cui si abbia intenzione di costruire al confine.

Qual è la distanza per alberi e siepi?

Dobbiamo considerare, infine, anche un’altra questione, ovvero quella a se gli alberi del vicino spingano le radici al di là del confine, invadendo altri fondi. Bisogna comprendere che opera una differenza sostanziale tra il caso in cui siano i rami ad invadere il terreno al caso in cui siano le radici.

Anche in questo caso, dobbiamo rifarci al Codice Civile. In base all’articolo 896:

“Quegli sul cui fondo si protendono i rami degli alberi del vicino può in qualunque tempo costringerlo a tagliarli, e può egli stesso tagliare le radici che si addentrano nel suo fondo, salvi però in ambedue i casi i regolamenti e gli usi locali”.

Ciò vuol dire che se i rami degli alberi del vicino si protendono sul fondo altrui, allora è possibile chiedergli di tagliarli. Si tratta, in questo caso, di un diritto imprescrittibile.

Quando, invece, sono le radici ad addentrarsi nel suo fondo, allora può provvedere direttamente a recidere sola la parte di esse che ha invaso la sua proprietà, ma senza accedere al terreno altrui. Bisogna tenere a mente anche la regola che impone a chi abbia intenzione di piantare alberi o siepi presso il confine di rispettare una certa distanza da quest’ultimo.

Innanzitutto, è bene consultare i regolamenti degli usi locali e, in assenza di norme, bisogna rifarsi all’articolo 892 del Codice Civile che impone le seguenti distanze:

  • 3 metri per gli alberi di alto fusto;

  • 1,5 metri per gli alberi di non alto fusto;

  • 0,5 metri in caso di viti, arbusti, siepi, piante da frutto di altezza non superiore ai due metri e mezzo.

Sempre in tema di distanze, può interessare anche il seguente articolo: Installazione canna fumaria in condominio, ecco qual è la distanza minima da rispettare

Sara Bellanza
Sara Bellanza
Aspirante storica contemporaneista, classe 1995.Amante della lettura e della scrittura sin dalla tenera età, ho una laurea triennale in Filosofia e Storia e una laurea magistrale in Scienze Storiche, conseguite entrambe presso l’Università della Calabria. Sono autrice di alcune pubblicazioni scientifiche inerenti alla storia contemporanea e alla filosofia: "L'insostenibile leggerezza della storia" e "L’insufficienza del linguaggio metafisico" per la rivista "Filosofi(e)Semiotiche", e "Il movimento comunista nel cosentino" per la "Rivista Calabrese di Storia del '900".Nonostante la formazione prettamente umanistica, la mia curiosità mi ha spinto a conoscere e a informarmi sugli ambiti più disparati. Leggo, scrivo e fotografo, nella speranza di riuscire a raccontare il mondo così come lo vedo io.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate