Ad agosto scatta il taglio del 20% del bollo auto. Alcuni automobilisti potrebbero vedersi ridurre la tassa del 100%, un bel regalo per l'estate. Se è vero che il costo della tassa di proprietà sulla vettura rappresenta un pesante obolo, ogni anno, per i contribuenti, quest'anno potrebbe arrivare una vera e propria sorpresa per chi deve mettere mano al portafoglio e risparmiare.

Proviamo a vedere come è possibile risparmiare sul bollo auto e come sia possibile risparmiare su questa tassa. Molti nostri automobilisti avranno notato, mentre c'era la pandemia ed i conseguenti lockdown, che era possibile pagare questa tassa con un po' più di respiro. I tempi di pagamento si erano ampiamente dilatati. Ma adesso le scadenze e le tempistiche sono tornate alla normalità. Vediamo, però, a quali agevolazioni i diretti interessati possono accedere.

Bollo auto: ecco come risparmiare

Per il pagamento del bollo auto il contribuente, adesso, deve rispettare le scadenze ordinarie. Dovrà essere saldato entro l'ultimo giorno del mese successivo rispetto a quello nel quale è stata effettuata l'immatricolazione del veicolo. Entro e non oltre questa scadenza la tassa deve essere pagata. Oggi, però, è possibile arrivare a risparmiare fino al 205 del bollo auto. Alcuni contribuenti possono riuscire ad arrivare a risparmiare addirittura il 100%. Ma cerchiamo di scoprire come è possibile fare tutto ciò.

In linea strettamente teorica tutti i contribuenti che siano in possesso di una vettura sono obbligati a pagare il bollo auto. Ma come abbiamo visto è possibile riuscire a risparmiare. Partiamo da quello che sostanzialmente risulta essere il risparmio più ricco: gli automobilisti che hanno acquistati delle auto elettriche, sono esonerati dal pagamento del bollo auto. Questa particolare agevolazione spetta anche ai proprietari delle vetture d'epoca e a quanti siano in possesso di vetture adibite al trasporto di persone diversamente abili. Questi sono i casi nei quali è possibile parlare di un vero e proprio esonero dal pagamento del bollo auto. Sinceramente, però, stiamo parlando di un numero particolarmente limitato di contribuenti.

Come avere lo sconto netto del 20%

Riuscire ad avere uno sconto netto sul bollo auto del 20% è, invece, possibile riuscire ad ottenerlo più facilmente. In molte regioni è possibile optare per il pagamento di questo bolo con la domiciliazione bancaria. Sostanzialmente questo significa che, quanti decideranno di addebitare la tassa sul proprio conto corrente, otterranno un doppio vantaggio.

Il primo è quello di non dimenticarsi delle scadenze legate a questa tassa. Il secondo è quello di riuscire a beneficiare di uno sconto netto del 20%. Ricordiamo che non pagare il bollo auto a tempo ed ora può avere delle conseguenze particolarmente pesanti. Ovviamente tutto è condizionato da quanto in ritardo si pagherà il bollo auto: se pochi giorni o poche settimane. Nel caso in cui si dovesse pagare la tassa in ritardo di tra anni, scatta una sanzione che potrebbe portare al blocco amministrativo della vettura. Quindi è davvero molto importante ricordarsi di pagare il bollo auto nei termini previsti. Soprattutto se ci si accorge di non averlo pagato in tempo è importante rimettersi in regola quanto più presto possibile.