Come preparare la ricetta di Biancaneve e i sette nani: un piatto gustoso per stupire

La ricetta di Biancaneve e i sette nani a base di carne e verdure è perfetta per stupire gli ospiti. Ecco come si prepara questo piatto gustoso.

Quando si parla di Biancaneve e i sette nani si pensa subito alla squisita torta di mele che la principessa sforna per i suoi amici nel celebre cartone animato Disney del 1937.

Tuttavia, non è l’unica ricetta tratta o ispirata dal film. Ne esistono altre, semplici e divertenti da ricreare che sono perfette per lasciare a bocca aperta grandi e piccini.

Una tra le più interessanti è un pasticcio di carne e verdure, racchiuso in un simpatico piccolo cestino di pasta con tanto di coperchio. Si tratta di un secondo piatto sostanzioso e saporito, servito in modo unico e scenografico per le cene in compagnia.

Ecco come preparare la deliziosa ricetta di Biancaneve e i sette nani.

La ricetta di Biancaneve e i sette nani: cosa serve per preparare questo piatto squisito?

La ricetta di Biancaneve e i sette nani è un secondo piatto saporito e nutriente a base di carne e verdure. Si tratta di un gustoso tortino cotto al forno, con un ripieno di carne e verdure.

È un piatto molto semplice, ma la presentazione creativa e scenografica lo rende subito perfetto per stupire gli ospiti durante una cena o per invogliare i bambini a mangiare un piatto completo sano ed equilibrato.

Per preparare l’impasto dei cestini e il gustoso ripieno del piatto ispirato a Biancaneve serviranno questi semplici ingredienti:

  • 250 g di farina 00

  • 100 ml di acqua

  • 30 g di burro

  • 250 g di carne macinata

  • 2 patate

  • 1 pomodoro

  • 1 cipolla

  • 1 uovo

  • olio q.b.

  • sale q.b.

  • pepe nero q.b

  • paprika (a piacere)

  • prezzemolo (a piacere)

Come si prepara il secondo piatto di Biancaneve e i sette nani? La ricetta completa, passo dopo passo

Il procedimento da seguire per preparare questa ricetta da fiaba è più semplice e veloce di quello che può sembrare se si guarda il piatto già pronto.

Innanzitutto, bisogna preparare l’impasto. La prima cosa da fare è sciogliere il burro in un pentolino, finché non sarà completamente liquido. A questo punto, unire in una ciotola la farina setacciata, l’acqua e il burro fuso, condire con un pizzico di sale e impastare con le mani fino a ottenere una pasta liscia e morbida. Poi, formare una palla con l’impasto, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

Mentre l’impasto riposa, è il momento di fare il ripieno. Per prima cosa, è necessario tagliare a cubetti o pezzettini le patate e il pomodoro e preparare un trito di cipolla. Poi, unire la carne macinata alle verdure in pezzettini e aggiungere un filo d’olio e un pizzico di sale. Infine, insaporire a piacere con pepe nero, paprika e prezzemolo e mescolare in tutto.

Passati i 30 minuti di riposo, disporre l’impasto su un ripiano infarinato e dividerlo in più parti. Se si vogliono realizzare cestini più grandi si può dividere in due, altrimenti in quattro oppure sei parti, ricordando di lasciare un piccolo pezzo per realizzare i coperchi. Stendere l’impasto con il mattarello, facendo attenzione che non sia troppo sottile e, poi, aiutandosi con una ciotolina, un pirottino per muffin oppure un bicchiere, creare la forma del cestino e riempirlo con il ripieno di carne e verdure.

Dopo aver disposto i cestini su una teglia rivestita con carta forno, realizzare i coperchi con piccoli dischi di pasta da sigillare sui bordi con le dita e, a piacere, realizzare piccole decorazioni. Per farli sembrare dei pentolini, basta realizzare un bordino con un sottile salsicciotto di pasta e un pomello con una pallina d’impasto.

Infine, spennellare i cestini con un uovo sbattuto e cuocerli in forno a 180° per 40/50 minuti.

Leggi anche: Cos’è e come si prepara il cyber egg, la ricetta di Davide Scabin tentata a Masterchef

Bianca Papasodero
Bianca Papasodero
Redattrice, classe 1999. Creativa, determinata e curiosa, ho tante passioni: dai libri di tutti i generi al beauty, dall'astrologia alla musica, dall'arte allo spettacolo. Sono da sempre affascinata dal mondo della comunicazione e per questo mi sono laureata in Comunicazione, media e pubblicità all'università IULM di Milano. La passione per la materia mi ha spinto a continuare gli studi e mi sono iscritta al corso magistrale di Editoria, culture della comunicazione e della moda dell'Università degli Studi di Milano. Sono un'avida lettrice e un'appassionata di storie da che ho memoria. Per me scrivere è sempre stato un conforto e il mio sogno nel cassetto, fin da bambina, è farne una professione. Il mio motto è speak your mind
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
773FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate