Allarme pesticidi nei biscotti, ecco la lista nera delle marche contaminate

E' scattato l'allarme pesticidi in ben 10 marche di biscotti, soprattutto quelli adibiti alla colazione. Ecco la lista "nera" di tutti i frollini positivi anche all'acrilammide. E quella "bianca", se vuoi sapere quali biscotti invece sono perfettamente salutari.

Image

Per chi ama fare la colazione con un paio di biscotti e una tazza di latte, té o caffè, da oggi dovrà cambiare abitudine.

Alla fine di un'indagine del mensile "Il Salvagente" è emerso che su ben 15 marche di biscotti, oltre il 66% risulta contaminato da pesticidi, e alcuni addirittura dall'acrilammide, una sostanza potenzialmente cancerogena.

In poche parole se il mattino ha l'oro in bocca, la tua colazione ti fa avere invece un potente pesticida chimico in bocca. Per fortuna non mancano le marche che invece non contengono nulla di tutto ciò, e anzi sono state valutate come "eccellenti".

Ecco la lista nera e bianca dei biscotti contaminati o meno da pesticidi.

Allarme pesticidi nei biscotti, ecco la lista nera della marche contaminate

L'allarme pesticidi segnalato da Il Salvagente riguarda ben 10 marche di biscotti. Parliamo di marche come Carrefour, Conad, Gentilini e Misura.

Oltre a contenere tracce di pesticidi, pur essendo sempre nei limiti di legge, in alcuni casi contengono anche tracce di fitofarmaci. Sonofarmaci che aiutano a combattere parassitosi o per curare al meglio piante e coltivazioni.

Nel caso dei biscotti Carrefour, sono stati individuati fino a 4 fitofarmaci, come piperonyl butoxide, deltametrina, pirimiphos methyl e la cypermethrin.

Fortuna vuole che nella stragrande maggioranza delle marche dei biscotti non ci siano forti presenze di micotossine. E' un punto a favore per queste marche, anche perché, come segnala Il Salvagente,

"la scelta della materia prima (così come il procedimento di stoccaggio e trasporto) è diventata più accurata tanto da evitare, come accadeva spesso in passato, la proliferazione di funghi e muffe."

Solo in alcune marche, come Conad, è stata segnalata la presenza del Don, una micotossina molto pericolosa per i bambini. Va detto però che la maggior parte dei biscotti di marca non è dedicata ai bambini al di sotto dei 3 anni, pertanto il rischio è più contenuto.

E per quanto riguarda i biscotti Gentilini, Misura, e Naturasì, tutti sono risultati positivi all'acrilammide.

Parliamo di una sostanza che associazioni e istituzioni internazionali come lo IARC (Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) e l'OMS (Organizzazione mondiale della sanità) hanno etichettato come "probabile cancerogeno per l'uomo". E che, nonostante ciò, l'Italia non ha ancora regolamentato il suo uso nei prodotti alimentari.

Proprio per i Gentilini, i Novellini al latte e miele risulta contenente acrilammide, Don (micotossina) e tracce di alcuni pesticidi.

Oltre a pesticidi e micotossine, sono stati individuati degli ingredienti non molto salutari, quali:

  • l'olio di palma o di colza,
  • il difosfato disodico (un fosfato/polifosfato, che comprometterebbe l’assorbimento del calcio),
  • edulcoranti artificiali (maltitolo), che possono creare disturbi intestinali.

Leggi anche: Allarme pesticidi nella pasta: ecco l’unico marchio che non presenta glifosato

Quali sono i biscotti senza pesticidi: ecco la lista bianca

Ovviamente non tutti i biscotti di marca hanno pesticidi. Ci sono per fortuna delle marche di buona qualità, ricche di fibre e con ottimi ingredienti.

In questo caso ci affidiamo ad Altroconsumo, e alla sua indagine sulla qualità dei biscotti in Italia. Per la sua ricerca Altroconsumo ha diviso i biscotti in quattro categorie:

  • frollini, 
  • biscotti secchi, 
  • biscotti integrali,
  • biscotti "senza uno o più ingredienti".

Nel primo caso, i più salutari in commercio sono i Novellini al latte e miele Vivi Verde Coop, mentre i più "calorosi" sono i Krumiri Bistefani con gocce di cioccolato e gli Ottocento Galbusera.

Per quanto riguarda i biscotti secchi, i migliori sono gli Oswego e ai Gran Varié Colussi, i più salutari e col miglior punteggio nutrizionale. Di contro, i "peggiori" sono i biscotti secchi assortiti Auchan Bio.

Tra i biscotti integrali con il miglior punteggio nutrizionale abbiamo i biscotti con farina integrale di farro di Carrefour Bio, mentre quelli meno nutrienti ci sono i Cereabel Campiello. Nel caso di presenza di fibre, quelle con la miglior quantità per ogni 100 g abbiamo gli Oro Saiwa Fibrattiva (4 g/100 g), mentre quelli con meno fibre sono i frollini con fiocchi d’orzo e farina d’avena Bene Sì Coop (2,2 g/100 g).

E alla fine quelli "senza", i migliori in assoluto sono gli Oro Saiwa, il frollino integrale senza zuccheri.

Leggi anche: La classifica delle migliori marche di biscotti secondo Altroconsumo