Nexi: ribasso continua. Focus sull’alleanza con Bancomat

Nexi in rosso per la quinta seduta di fila: i dettagli del contratto siglato con Bancomat.

Anche la seduta odierna non sta riservando nulla di buono per Nexi che continua ad arretrare, perdendo terreno per la quinta giornata di fila.

Nexi in calo per la quinta seduta consecutiva

Il titolo, dopo aver ceduto poco meno di mezzo punto percentuale ieri, accusa una flessione più ampia oggi.

Mentre scriviamo, Nexi si presenta a 5,692 euro, con un ribasso dello 0,91% e oltre 2,3 milioni di azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 4,3 milioni.

Nexi e Bancomat: contratto per nuova infrastruttura tecnologica

Il titolo perde ancora posizioni, dopo che ieri Nexi e Bancomat hanno firmato un contratto pluriennale per la realizzazione di una nuova infrastruttura tecnologica che consentirà a Bancomat di ottimizzare la propria offerta di servizi di pagamento innovativi, garantendo anche semplificazione dei processi, controllo e migliore governance, con il medesimo grado di economicità.

Inoltre, si prevede anche la creazione di un unico Centro Applicativo Bancomat, tramite il quale i POS fisici e virtuali e gli ATM degli acquirer potranno dialogare con i sistemi autorizzativi degli issuer, assicurando a Bancomat un maggiore presidio sulla catena del valore.

Nexi: il commento di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM ricordano che Bancomat e Nexi sono già partner a livello di pagamenti digitali, visto che Bancomat è uno dei circuiti (quello nazionale italiano) su cui si appoggiano i pagamenti digitali/con carta.

Gli esperti ritengono che questo contratto sia la conferma della posizione di leadership che ha Nexi in Italia nell’ecosistema dei pagamenti digitali, oltre a supportare la crescita attesa del business di Nexi nei prossimi anni.

Le stime di Equita SIM prevedono per il triennio 2024-2026 una crescita media nel periodo dei ricavi pari a +6% e dell’EBITDA pari a +8%.

Dopo le ultime novità, gli analisti non cambiano idea sul titolo e ribadiscono la loro strategia bullish, confermando la raccomandazione “buy”, con un prezzo obiettivo a 9,5 euro.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate