Pazzesco! Certo c’erano ben più di “avvisaglie”, però dopo che son state rese note le decisioni del Governo, non si può non rimanere basiti, e pensare … qua sono tutti impazziti.

Queste le decisioni:

  • Dal 6 dicembre viene introdotto il cosiddetto Green Pass rafforzato che si ottiene soltanto con la vaccinazione oppure con una documentata guarigione dal virus. Tuttavia, nonostante sia “rafforzato” la validità viene ridotta, non più 12 mesi bensì 9 mesi al termine dei quali? Scade e basta? Evidentemente per prorogarlo ritengo che si renda necessaria una nuova dose di vaccino, e così via fino alla … lascio dire a voi
  • Dal 6 dicembre al 15 gennaio valgono le nuove regole transitorie per le zone colorate. Non si capisce perché al 15 gennaio, lo stato di emergenza potrebbe esser procrastinato fino al 30 gennaio
  • Ed ecco la più grande infamità, il green pass che era fino ad oggi in vigore, ossia quello che si poteva ottenere anche col tampone, viene esteso oltre che per recarsi al lavoro, anche per andare in un albergo, per l’attività sportiva, ma, e qui arriviamo al massimo, anche per il trasporto ferroviario regionale e per il trasporto pubblico locale. Di fatto quindi per spostarsi in città con tram, autobus e metropolitana oltre al costo del biglietto servirà anche il costo del tampone, una totale follia!
  • Il green pass rafforzato servirà anche per partecipare a spettacoli, quindi non basterà neppure un tampone negativo per assistere a eventi sportivi, entrare in bar e ristoranti al chiuso, per feste e discoteche, cerimonie pubbliche, insomma per i non vaccinati le restrizioni saranno portate all’estremo.
  • Ma le infamità non finiscono qui, la vaccinazione viene resa obbligatoria anche per docenti e personale amministrativo delle scuole, militari, forze di Polizia, e soccorso pubblico
  • Obbligo della mascherina anche all’aperto nelle regioni di colore giallo.

Io penso che se una persona fosse entrata in coma nel 2019 e si fosse risvegliata adesso, vedendo la situazione, ritengo che chieda ai medici di tornare ad essere incosciente.

Secondo voi si possono trovare parole per tutto questo? Naturalmente no! Tutto ciò è francamente assurdo.

Ma c’è qualcosa che forse rende tutto ciò ancora più assurdo, ed è che tale infamia è stata votata in Consiglio dei Ministri all’unanimità!

All’unanimità capite?

Ed allora se tutto ciò non può essere una sorpresa per quanto riguarda il Pd, il Movimento 5 Stelle e Forza Italia, che dire della Lega, che dire???

Aver approvato all’unanimità questi provvedimenti significa aver totalmente violato tutti i 54 articoli della nostra Costituzione, questi provvedimenti sono un insulto alla Costituzione, un insulto.

Mi auguro che quelle categorie di lavoratori che, come il personale sanitario dovrà dal 6 dicembre obbligatoriamente vaccinarsi, e quindi mi riferisco al personale scolastico ed ai militari, mi auguro dicevo che rispondano in maniera compatta.

E rispondano no bloccando di fatto i rispettivi settori. I militari in particolare che hanno già pagato un tremendo tributo.

Le persone normali si chiedono perché tutto questo? Si parla di grande Reset, ma temo che queste definizioni rischiano di confondere più che chiarire le cose.

Forse il mondo era sull’orlo di un gigantesco fallimento, un fallimento planetario che avrebbe portato a disordini in ogni angolo del mondo, ed i primi bersagli sarebbero stati i personaggi politici.

Quindi si è inscenato tutto ciò.

Prossimamente vedremo tornare lo spettro dell’inflazione che probabilmente divorerà anche i nostri risparmi, e naturalmente la colpa sarà data al virus.

E ci saranno ancora chi crederà alla versione dei vari media, semplicemente perché le persone vogliono rimuovere dalla loro mente che ciò che stiamo vivendo sia stato progettato da qualcuno.

Non si ritiene che ci possa essere qualcuno tanto malefico, tanto diabolico, tanto malvagio da aver pensato e concepito tutto ciò, ed invece la verità, ahinoi, è sotto gli occhi di tutti, tutti coloro che hanno occhi per vedere e cervello per capire non possono che giungere ad una sola conclusione, nulla è capitato per caso, non si tratta di un gigantesco errore, bensì di un gigantesco inganno.

Certo, vien da pensare, come è stato possibile che si sia arrivati a tanto, come è stato possibile che i giornalisti … ma i giornalisti forse sono sempre stati nella loro stragrande maggioranza mentitori seriali, come è stato possibile che i politici … ma i politici forse sono sempre stati nella loro stragrande maggioranza mentitori seriali.

La cosa più incredibile, però è rispondere alla domanda … come è stato possibile che i medici, per gli studi che hanno fatto, per la professione svolta, ebbene i medici non bloccassero questo scempio? 

I medici avrebbero dovuto immediatamente denunciare l’inganno ed invece, ovviamente salvo le lodevoli eccezioni, per la loro codardia, per la loro viltà ed, in alcuni casi per la loro ignoranza si sono chinati.

Ma non voglio neppure addossare le colpe a singole categorie anche se certe categorie hanno maggiori responsabilità, non potrei concludere questo video senza rimarcare la codardia degli italiani, del popolo italiano nella sua stragrande maggioranza.

Per l’ennesima volta, noi ci siamo piegati e questo, per me, è il dolore più grande.