Anticipo della pensione: come funziona e quali sono le novità del 2024

L'Inps ha reso note quali sono tutte le novità dell'anticipo della pensione 2024: vediamo quali sono le scadenze, i requisiti e le condizioni.

L’Inps, con la pubblicazione della circolare n. 35, il 20 febbraio 2024, ha reso note le scadenze dell’Ape Sociale 2024, chiarendo le modalità e le condizioni per accedervi.

L’anticipo della Pensione, quest’anno, è molto più “stretta”. Le restrizioni ai requisiti sono state disposte dalla Legge di Bilancio del 2024.

Un vero peccato perché si tratta di un’opzione molto interessante che permette di ricevere un anticipo del proprio assegno previdenziale che, mensilmente, può arrivare ad un importo molto alto.

Vediamo subito quali sono i requisiti, le condizioni e le novità del 2024 sull’anticipo della pensione.

Come cambia l’Anticipo della pensione del 2024

L’Ape sociale è stata prorogata anche nel 2024, seppur con qualche restrizione e strette.

L’Inps, con la pubblicazione della circolare n. 35, del 20 febbraio 2024, ha annunciato l’ufficialità della proroga.

L’Anticipo della pensione ha avuto la proroga dalla precedente scadenza del 31 dicembre 2023 al 31 dicembre 2024.

Nella stessa circolare, l’Istituto specifica che per potervi accedere è necessario avere il requisito anagrafico di almeno 63 anni e 5 mesi d’età e indica anche quali sono tutti i casi di incumulabilità con i redditi da lavoro dipendente e autonomo, rispetto all’anno precedente.

Chi può accedere all’Ape Sociale 2024

L’Ape sociale è rivolta solo ad alcune specifiche categorie:

  • Disoccupati;

  • Addetti a mansioni usuranti;

  • Disabili;

  • Caregivers.

Nel caso dei disoccupati, è necessario che, durante i 36 mesi precedenti la cessazione del rapporto di lavoro, abbiamo avuto periodi di lavoro dipendente per almeno 18 mesi. Inoltre, devono aver maturato almeno 30 anni di contributi versati.

Per quanto riguarda gli addetti a mansioni usuranti devono avere almeno 36 anni di contributi versati e devono aver svolto, da almeno sette anni negli ultimi dieci, una o più delle professioni definite “gravose.

La categoria dei disabili riguarda le persone con invalidità civile riconosciuta almeno al 74% e con almeno 30 anni di contributi versati.

Infine, i caregivers devono assistere da almeno sei mesi il coniuge o un parente di primo grado convivente con handicap in situazione di gravità e devono avere almeno 30 anni di contributi versati.

Quali sono i nuovi casi di incumulabilità

La circolare pubblicata dall’Inps ha anche illustrato i casi di incumulabilità dei redditi di lavoro.

Quando si perde il diritto all’Anticipo della pensione? Non spetta se si svolge un lavoro dipendente, autonomo oppure un lavoro autonomo occasionale, da cui derivino redditi superiori a 5000 euro lordi annui.

Ciò abbiamo appena detto, non vale per chi ha ottenuto l’accesso alla prestazione prima del 2024.

In quel caso, si applicano le regole precedenti che fissavano il limite di reddito da lavoro dipendente o parasubordinato a 8000 euro annui e con lavoro autonomo nel limite di 4800 euro annui.

A chi sono rivolti i nuovi requisiti?

I nuovi requisiti introdotti, come quello dell’età anagrafica di almeno 63 anni e 5 mesi di età, si applicano a tutte le nuove domande presentate a partire dal 1° gennaio 2024.

Ciò vuol dire che valgono solo per i nuovi richiedenti, ma anche per tutti coloro che pur avendo già diritto all’Anticipo della Pensione non avevano presentato la domanda e per coloro che abbiano intenzione di ripresentarla dopo il decadimento del beneficio.

Quali sono le scadenze del 2024

Con la pubblicazione della circolare n. 35/2024, l’Inps ha reso noto che, tutti coloro che soddisfano i requisiti entro il 31 dicembre 2024, possono presentare la domanda per l’Anticipo della Pensione entro:

  • Il 31 marzo 2024;

  • Il 15 luglio 2024;

  • Il 30 novembre 2024 (entro tale data, le domande saranno prese in considerazione solo se sono ancora disponibili le risorse finanziarie destinate alla misura).

Inoltre, l’Istituto ha anche reso noti i termini entro cui sarà comunicato l’esito. Naturalmente, l’esito dell’istruttoria di verifica varia in base a quando sono state presentate le domande, come di seguito:

  • Domanda entro il 31 marzo 2024, esito comunicato entro il 30 giugno 2024;

  • Domanda entro il 15 luglio 2024, esito comunicato entro il 15 luglio 2024;

  • Domanda entro il 30 novembre 2024, esito comunicato entro il 31 dicembre 2024.

Come si presenta la domanda dell’Ape sociale?

La domanda di accesso all’Ape Sociale 2024 deve essere presentata all’Inps, tramite l’apposita procedura online.

La pensione viene erogata fino ad esaurimento delle risorse finanziarie destinate al 2024. Prima di presentare la domanda, occorre chiedere il riconoscimento dei requisiti e delle condizioni di accesso.

Si tratta della certificazione dei requisiti, necessaria per il riconoscimento dell’Anticipo della pensione.

Le domande devono essere presentate telematicamente, attraverso i servizi online dell’Inps. Si deve accedere all’area riservata usando le proprie credenziali Spid, Cie o Cns. Una volta avuto l’accesso, non si deve far altro che compilare il modello online.

Leggi anche: Pensioni, arriva la proroga ufficiale dell’Ape Sociale fino al 31 dicembre: ecco le novità

Sara Bellanza
Sara Bellanza
Aspirante storica contemporaneista, classe 1995.Amante della lettura e della scrittura sin dalla tenera età, ho una laurea triennale in Filosofia e Storia e una laurea magistrale in Scienze Storiche, conseguite entrambe presso l’Università della Calabria. Sono autrice di alcune pubblicazioni scientifiche inerenti alla storia contemporanea e alla filosofia: "L'insostenibile leggerezza della storia" e "L’insufficienza del linguaggio metafisico" per la rivista "Filosofi(e)Semiotiche", e "Il movimento comunista nel cosentino" per la "Rivista Calabrese di Storia del '900".Nonostante la formazione prettamente umanistica, la mia curiosità mi ha spinto a conoscere e a informarmi sugli ambiti più disparati. Leggo, scrivo e fotografo, nella speranza di riuscire a raccontare il mondo così come lo vedo io.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate