Pagamenti INPS, arrivano Pensioni, Naspi, Reddito Cittadinanza, Bonus 200 euro e 150 euro 

In questa breve guida andremo a scoprire quali sono tutti i pagamenti INPS della settimana. Abbiamo date per le pensioni, l’indennità di disoccupazione Naspi e i due sostegni una tantum dei decreti legge aiuti uno e aiuti bis: il bonus 200 euro e il bonus 150 euro; ma non è finita qui, poiché scopriremo anche quando arriverà il reddito di cittadinanza. Partiamo.

Image

In questa breve guida andremo a scoprire quali sono tutti i pagamenti INPS della settimana. Abbiamo date per le pensioni, l’indennità di disoccupazione Naspi e i due sostegni una tantum dei decreti legge aiuti uno e aiuti bis: il bonus 200 euro e il bonus 150 euro; ma non è finita qui, poiché scopriremo anche quando arriverà il reddito di cittadinanza. Partiamo.

Pagamenti INPS, gli ultimi accrediti delle pensioni

Partiamo subito con le pensioni, o meglio, con gli ultimi due pagamenti INPS dei trattamenti pensionistici del mese di novembre. I primi accrediti sono arrivati lo scorso 2 novembre 2022 e sono proseguiti fino a ieri mattina, sabato 5 novembre 2022. 

Domani, lunedì 7 novembre e martedì 8, invece, si concluderanno i pagamenti delle pensioni per tutti quei cittadini che hanno cognomi che iniziano con le ultime lettere dell’alfabeto. Nello specifico, avremo gli accrediti di:

  • lunedì 7 novembre: per tutti coloro che hanno cognomi che iniziano con lettere dalla P alla R;
  • martedì 8 novembre: per tutti coloro che hanno cognomi che iniziano con lettere dalla S alla Z.

Ricordiamo che il calendario dei pagamenti varia a seconda dell’ufficio postale di riferimento. Prima di recarvi a ritirare la pensione, infatti, vi consigliamo di osservare l’elenco posto al di fuori dell’ufficio stesso. 

Pagamenti INPS, ecco quando arriva la Naspi di novembre

Come di consueto, dopo le pensioni e la carta acquisti, l’altra prestazione INPS che viene corrisposta a inizio mese è la Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego, comunemente conosciuta come Naspi. Quando arrivano i pagamenti INPS della Naspi? 

Le date di riferimento per questa settimana sono due: martedì 8 novembre e venerdì 11 novembre 2022, ma queste sono solo due delle tante date di accredito del sostegno economico ai disoccupati, che ricordiamo continua ad arrivare per flussi fino alla seconda metà del mese. 

È bene sottolineare che l’erogazione della prestazione dipende da diversi fattori, come la data di presentazione della domanda o la provincia in cui si risiede; per questo motivo, le date di pagamento variano da persona a persona. 

Cosa fare in questi casi? Occorrerà controllare il proprio fascicolo previdenziale online del cittadino di INPS, eseguendo l’accesso con SPID, CIE o CNS ed entrando nell’area riservata alle prestazioni e ai pagamenti. 

Bonus 150 euro

Il bonus 150 euro è partito a inizio mese per i titolari di trattamenti pensionistici con redditi 2021 che non superano i 20 mila euro. Anche in questo caso, i pagamenti INPS procedono per flussi, dunque se non lo avete ricevuto a inizio mese è possibile che arrivi in questa settimana.

Stando, però, a quanto è accaduto al bonus 200 euro del decreto legge aiuti uno, è possibile che il bonus 150 euro per i pensionati arrivi per alcuni a novembre, per altri a dicembre e, in alcuni casi, anche a gennaio 2023

Il bonus 200 euro una tantum del DL 50, infatti, doveva essere corrisposto ai pensionati nel mese di luglio, ma in realtà i pagamenti INPS sono stati dilazionati nel trimestre luglio-settembre.

Insomma, in questo caso le soluzioni sono due: pazientare qualche giorno (o qualche mese) o contattare subito INPS per chiedere informazioni, tramite mail o PEC, ai numeri 803 164 da fisso o 06 164 164 da cellulare, oppure prendendo un appuntamento presso la sede di riferimento. 

In questo mese, inoltre, inizieranno ad essere corrisposti i pagamenti del bonus 150 euro ai lavoratori dipendenti. Questi verranno erogati ai lavoratori dai datori di lavoro e questi ultimi, recupereranno le somme versate in anticipo direttamente dall’istituto previdenziale. 

Possono percepire il bonus 150 euro tutti i lavoratori dipendenti che avranno la retribuzione imponibile del mese di novembre non superiore a 1.538 euro

Pagamenti INPS seconda fase del bonus 200 euro

Continuano, poi, già da questa settimana, i pagamenti INPS del bonus 200 euro per i soggetti della “seconda fase”; in particolare, in questi giorni arriverà la prestazione economica di contrasto al caro vita a:

  • titolari di Naspi nel mese di giugno 2022
  • beneficiari di Dis-Coll nel mese di giugno 2022
  • titolari di disoccupazione agricola di competenza 2021

Per questi particolari beneficiari del sostegno abbiamo due date di accredito: il 7 e l’8 novembre, il prossimo lunedì e il giorno seguente. 

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza, riconfermato in Legge di Bilancio 2023, ma con importanti novità

Reddito di cittadinanza

Concludiamo la lista dei pagamenti INPS della settimana ricordando che gli accrediti del reddito di cittadinanza di metà mese arriveranno martedì 15 novembre 2022, per:

  • primi beneficiari
  • cittadini che hanno richiesto il rinnovo a ottobre
  • persone che aspettano gli arretrati 

Per i pagamenti INPS del reddito di cittadinanza ordinario, invece, è possibile che vengano erogati con due giorni di anticipo il prossimo venerdì 25 novembre 2022, poiché il 27 cadrà di domenica (non si escludono, però, ritardi). 

Leggi anche: Busta paga, per questi lavoratori arrivano 3mila€ di arretrati e aumenti di 175 € al mese