G7 al via oggi a Hiroshima, i leader tra la guerra in Ucraina e i rapporti con la Cina

Riunione del G7 al via oggi, venerdì 19 maggio, a Hiroshima in Giappone. Ucraina e rapporti con la Cina tra i temi principali della riunione.

G7 oggi, venerdì 19 maggio, al via in Giappone a Hiroshima. Il G7 è la riunione dei capi di governo dei sette maggiori Stati economicamente avanzati del pianeta ossia Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti d’America. Presente anche l’Unione Europea che ha una propria rappresentanza.

Questo G7 – che si tiene in Giappone che ha la presidenza di turno nel 2023 – ha al centro dei lavori la questione della guerra in Ucraina. Ma non solo. Ci sono anche altri temi delicati sul tavolo come i rapporti con la Cina.

Ecco i temi sul tavolo.

G7, i temi sul tavolo a Hiroshima: cosa prevede l’ordine del Giorno

L’ordine del giorno ufficiale del vertice G7 di Hiroshima prevede i seguenti temi:

  • aggressione russa nei confronti dell’Ucraina

  • dialogo con i partner internazionali

  • disarmo nucleare e non proliferazione

  • resilienza economica e sicurezza

  • clima, energia e ambiente

  • alimentazione, salute e sviluppo

La presidenza giapponese ha inoltre invitato i leader di Australia, Brasile, Comore, India, Indonesia, Isole Cook, Repubblica di Corea e Vietnam a partecipare a varie sessioni di lavoro durante il vertice.

G7, verranno inasprite le sanzioni contro la Russia

Dopo la pandemia di COVID-19 e di fronte all’aggressione russa nei confronti dell’Ucraina, che ha scosso le basi stesse dell’ordine internazionale, la comunità internazionale si trova ora a un punto di svolta storico.

Sono le parole di Fumio Kishida, primo ministro giapponese, “padrone di casa” dell’evento.

Sul tavolo del vertice avranno grande rilievo i temi Cina e Ucraina: è attesa infatti una ulteriore “stretta” su Mosca e si discuterà di un futuro vertice di pace.

Domenica dovrebbe parlare il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky. Non si sa ancora se in collegamento o in presenza fisica in Giappone: la decisione finale sulla possibilità di una trasferta verrà presa in base alla situazione militare. 

Oltre al “sostegno ampio e convinto” all’Ucraina si lavora a inserire nel documento finale un riferimento a una soluzione “che porti al superamento della crisi, oltre a una conferenza internazionale“. Al lavoro quindi per un vertice internazionale di pace sull’Ucraina.

Si attendono anche nuove misure contro la Russia. Si parla di un bando all’export di uranio fino ad arrivare all’azzeramento dell’acquisto di gas e petrolio russi. E ci sarà un’ulteriore stretta sulle sanzioni. Le misure dovrebbero colpire settori strategici come energia, difesa e finanziari.

G7, altro tema cruciale che sarà trattato i rapporti con la Cina

Altro tema cruciale è quello legato ai rapporti tra i paesi del G7 e la Cina. Su questo fronte soprattutto Stati Uniti e Giappone si aspettano la definizione di una sorta di terreno “comune” tra i leader nei rapporti con Pechino.

Il Governo cinese per bocca del portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin, in merito alle ipotesi che il summit G7 di Hiroshima includa nel documento finale il richiamo sull'”importanza della pace e della stabilità nello Stretto di Taiwan” ha invitato i paesi del G7 “a rispettare i documenti politici sulle relazioni bilaterali con la Cina, a rispettare il principio della ‘Unica Cina‘, a sospendere le connivenze e il sostegno alle forze di indipendenza di Taiwan”.

G7, per l’Italia presente la premier Giorgia Meloni

ll vertice in Giappone inizia ufficialmente nella giornata oggi di venerdì 19 maggio. La premier italiana Giorgia Meloni è arrivata direttamente da Reykjavik dove ha partecipato ai lavori del Consiglio d’Europa e e ha subito avuto un vertice bilaterale con il padrone di casa, il suo omologo giapponese Kishida.

Tra Giappone e Italia ci sarà poi anche un passaggio di consegne visto che a succedere al Giappone ad ospitare il G7 ci sarà l’Italia che organizzerà la riunione del 2024 nel nostro paese.

Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
778FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate