Nuovo Bonus per tutti in partenza. Il decreto Milleproroghe dà il via libera ad un nuovo contributo richiedibile nell’anno in corso.

Si potranno ottenere fino a 600 euro anche per ISEE 2022 alto, fino a 50.000 euro.

Si tratta di un’agevolazione volutamente introdotta dal Governo Draghi per fornire un sostegno economico a tutti quei soggetti che a causa dell’emergenza epidemiologica legata al Covid-19 stanno vivendo una situazione particolare.

Un nuovo Bonus destinato a tutti gli italiani con problemi accertati di tipo psicologico.

Le polemiche sul nuovo Bonus Psicologo non sono di certo mancate. Diverse forze politiche che ne chiedevano l’introduzione nella Legge di Bilancio 2022 sono rimaste deluse.

I dati diramati sulle persone affette da disturbi psicologici hanno però costretto il Governo Draghi a porre rimedio all’esclusione del Bonus dalla Manovra di Bilancio attualmente in vigore. Il passo indietro era pertanto inevitabile.

Il Bonus per tutti coloro che avvertono un disagio psicologico emerso dopo le restrizioni imposte dall’Esecutivo per frenare l’avanzata della pandemia ci sarà.

Diversamente non poteva essere per un Bonus che va ad intervenire su una questione molto delicata: la saluta mentale di tutti.

Un benessere che nel biennio della pandemia è stato messo più volte alla prova complici i ripetuti lockdown e le disposizioni limitative agli spostamenti.

Ma vediamo subito chi potrà beneficiare del nuovo Bonus Psicologo, quali sono i requisiti da rispettare per poter ottenere il riconoscimento del contributo, le soglie ISEE 2022 da rispettare poterlo richiedere e come farne domanda.

Maggiori informazioni sul Bonus Psicologo le potete trovare nel video YouTube di Breaking Italy.

Nuovo Bonus per tutti: 600 euro nel 2022! Ecco in cosa consiste

Partiamo dall’obiettivo da raggiungere.

Il nuovo Bonus Psicologo 2022 mira a perseguire un fine specifico: fornire un aiuto a chi necessita di assistenza psicologica ma non si rivolge ad un professionista perché non è nella condizione economica per farlo.

Ebbene, Il Governo Draghi ha stabilito un voucher fino ad un massimo di 600 euro per tutti coloro che si trovano in tale situazione.

Considerato l’ammontare del finanziamento riservato al nuovo Bonus Psicologo 2022, la misura potrebbe riguardare circa 18.000 persone.

Come qualsiasi altro Bonus 2022, nuovo o riconfermato che sia, occorrerà rispettare una serie di requisiti per poterne usufruire.

Voci di corridoio si sono diffuse sull’attribuzione del voucher di 600 euro.

Alcuni sostengono che spetterà direttamente al medico di base stabilire se si ha o meno bisogno di ricorrere al Bonus per tutti i soggetti con problemi psicologici.

Tale via sarebbe quella più auspicabile. Chi meglio del proprio medico curante è in grado di individuare quanti effettivamente hanno bisogno di un supporto?

Nuovo Bonus 600 euro per tutti: salute mentale dopo due anni di Covid-19. Ecco i dati

Il nuovo Bonus 2022 legato all’ISEE parte da una considerazione. Il biennio contrassegnato dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 ha inciso pesantemente sulla salute mentale degli italiani.

I dati elaborati dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi sono piuttosto all’armanti. Le persone che hanno presentato problemi psicologici a seguito delle restrizioni adottate dal Governo per bloccare il contagio sono numerose.

Sono in aumento anche i soggetti il cui malessere si è trasformato in un vero e proprio disturbo mentale.

Ecco perché il Bonus Psicologo 2022 è voluto per tutelare la salute mentale, in un periodo storico come quello attuale in cui l’emergenza epidemiologica da Covid-19 ha stravolto completamente le abitudini di vita di tutti i nuclei familiari, sia in riferimento ai rapporti sociali, sia nell’ottica lavorativa.

Il tutto ha fatto incrementare i casi di depressione e ansia già in crescita nel nostro paese, soprattutto tra bambini, giovanissimi e ragazzi.

Nuovo Bonus Psicologo per tutti: 600 euro anche con ISEE alto. Ecco la novità

Il Bonus 2022 rivolto a tutti coloro che soffrono di qualche disturbo psicologico ha lo scopo di aiutare economicamente coloro che pur essendo coscienti della propria instabilità mentale non si sottopongono alle cure di uno specialista a causa della mancanza di risorse finanziarie.

Ecco perché il Bonus Psicologo 2022 entra di diritto nella categoria dei Bonus messi a disposizione di tutti i titolari di redditi bassi.

Il voucher di 600 euro servirà appunto per pagare le sedute a cui ci si dovrà sottoporre.

La novità maggiore risiede nella soglia reddituale da rispettare per beneficiare del Bonus 2022. Pur essendo un contributo destinato ai redditi bassi, come appena detto, è abbastanza alto il limite ISEE da non oltrepassare per ottenere il voucher.

Nello specifico, tutti coloro che non superano il tetto ISEE 2022 di 50.000 euro potranno richiedere il Bonus Psicologo.

Una soglia di sbarramento, come si può notare, molto elevata.

Per quanto riguarda i singoli importi, al momento non si hanno notizie ufficiali. Occorrerà attendere il Decreto Attuativo per avere qualche informazione in più sul nuovo Bonus 2022.

Si possono avanzare solo delle ipotesi. La più plausibile è quella di una determinazione scalare degli importi secondo il parametro ISEE.

Nuovo Bonus 2022: 600 euro per tutti con ISEE alto. Come funziona?

In apertura di articolo e nei paragrafi successivo abbiamo più volte sottolineato che il nuovo Bonus 2022 utile a pagare le spese per lo psicologo rientra nell’elenco dei contributi i cui importi varieranno in base all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente di tutti i richiedenti il sussidio.

Anche se non rientra a pieno titolo nella categoria dei Bonus senza ISEE 2022 si tratta comunque di un Bonus che abbraccia una platea di beneficiari molto ampia essendo accessibile anche con un ISEE piuttosto alto, fino a 50.000 euro.

Per quanto concerne il funzionamento del nuovo Bonus Psicologo si potrà dire qualcosa in più una volta disponibile il Decreto attuativo.

In ogni caso, è possibile prevedere la modalità di funzionamento.

Una volta constatato il non superamento della soglia ISEE 2022 di 50.000 euro, sarà il medico curante ad occuparsi della situazione mettendo in contatto il richiedente il nuovo Bonus Psicologo con il professionista che si occuperà del suo disagio mentale.

Sappiamo con certezza il Governo finanzia un numero di sedute per un ammontare complessivo di 600 euro.

Per essere più chiari, il Bonus fruibile da tutti coloro che soffrono di disturbi psicologici non andrà oltre i 600 euro.

Questo non implica però l’interruzione della cura. Chi necessità di più sedute dovrà solo mettere mani al proprio portafogli per pagare le cifre eccedenti la somma di 600 euro messa a disposizione dallo Stato.

Nuovo Bonus per tutti: non solo ISEE 2022 alto! Ecco le regole già certe

Nonostante ancora il decreto attuativo non sia arrivato, di certo c’è che il nuovo Bonus Psicologo riguarda proprio tutti i soggetti affetti da un disturbo psicologico.

Ma ci sono anche altre regole già stabilite che verranno solo riprese nel decreto.

Nel caso in cui le domande fossero in esubero rispetto all’ammontare di finanziamento fissato dal Governo, la priorità a beneficiare del nuovo Bonus 2022 sarà data ai redditi bassi, per poi arrivare a quelli più alti senza sforare il limite ISEE 2022 di 50.000 euro.

Alla fascia delle persone giovani verrà data la precedenza: tutti i ragazzi maggiorenni fino ai 35 anni di età.

Cogliamo l’occasione per ricordare che il Bonus sarà individuale. Non lo si potrà cedere a terze parti né a titolo gratuito, né dietro il pagamento di un corrispettivo in denaro.

Più alto sarà l’ISEE 2022 meno spetta come voucher.

Non c’è comunque da preoccuparti, qualsiasi informazione la si potrà trovare nel Decreto Attuativo del Ministero della Salute.