Dybala all'Inter è ufficiale? Non ancora, ma le parti hanno raggiunto un accordo sia in termini economici che di progettualità. Nelle prossime settimane potrebbe arrivare la firma e l'incubo dei tifosi Bianconeri potrebbe materializzarsi definitivamente.

Dybala all'Inter: ufficiale a breve

Alcune notizie sono destinate a fare più rumore di altre e questo è sicuramente anche il caso dell'indiscrezione che vede Dybala all'Inter, e che dice che a breve sarà anche ufficiale.

La Gazzetta dello Sport ne ha parlato ampiamente e l'unione tra il giocatore e il club di Milano sembra destinata a compiersi nel corso delle prossime settimane.

I tifosi juventini non avevano preso con grande entusiasmo la notizia del mancato rinnovo dell'attaccante argentino, ma non avrebbero mai pensato che questi si sarebbe accasato proprio nel club rivale.

L'entourage del giocatore e la società si sono parlati e hanno trovato l'accordo, sia sulle cifre che sugli anni di contratto, a mancare dunque è solamente la firma.

Dopo il colpo Calhanoglu, portato a casa a parametro zero dal Milan la scorsa estate, eccone un altro firmato Marotta che dimostra ancora una volta tutte le sue capacità.

Sarà difficile per i supporters della Juventus accettare di vedere la Joya in nerazzurro ma il futuro che si sta delineando è proprio questo.

Dybala-Inter: c'è l'accordo

È esplosa una vera bomba di mercato nelle ultime ore, una di quelle che farà discutere per molto tempo e che rischiano di far rivalutare l'amore di una piazza verso un proprio beniamino.

Dybala all'Inter sarebbe tutto ciò che i tifosi bianconeri non volevano, la rappresentazione di un'altra ipotetica bandiera che cambia casacca prima di diventarlo e che lo fa andando nella squadra con cui c'è maggior risentimento.

Per gli juventini sarà difficile non prendere la notizia come un tradimento, anche se sappiamo che i calciatori sono professionisti e in quanto tali prendono le loro scelte in base al lavoro che pensano sia migliore per il futuro.

L'entourage del giocatore si è incontrato più volte con la dirigenza dell'Inter e, anche se non è ancora ufficiale, l'accordo tra Dybala e l'inter si è trovato.

Si parla di un contratto quadriennale da 6 milioni di euro all'anno più bonus, e quest'ultimi sarebbero anche cospicui.

L'attaccante argentino diventerebbe dunque il più pagato assieme a Brozovic e Lautaro Martinez, con quest'ultimo che nelle ultime settimane è stato messo al centro dei rumors di mercato.

La situazione fisica del giocatore

Uno dei fattori che hanno costretto il giocatore ad essere altalenante nelle ultime stagioni è il lato fisico, che spesso l'hanno costretto a rimanere fermo ai box.

I continui e ripetuti infortuni, soprattutto a livello muscolare, non gli hanno permesso di rendere tanto quanto è il suo reale potenziale.

La dirigenza dell'Inter, giustamente, prima di decidere d'ingaggiare il giocatore sta svolgendo tutte le analisi mediche del caso, per assicurarsi che i problemi siano definitivamente stati risolti.

Se riuscisse a trovare continuità nel giocare le partite, e considerando che è un colpo a parametro zero, questo potrebbe diventare l'acquisto più importante di questo calciomercato in Serie A.

Dybala ha raggiunto la piena maturità calcistica e ha dimostrato di possedere una qualità incredibile, una di quelle in grado di spostare gli equilibri nel corso della partita.

Raggiungendo l'Inter potrebbe completare un reparto offensivo che non ha molto da invidiare ai top club europei, sempre che i Nerazzurri non decidano di vendere qualcuno per alleggerire le spese.

Chi esce per garantirgli questo ingaggio?

Ormai abbiamo imparato che quando un giocatore viene ingaggiato a parametro zero ha spesso uno stipendio molto alto, e Dybala non fa differenza.

L'Inter deve alleggerire il suo monte ingaggi prima di rendere ufficiale il passaggio del giocatore tra le proprie fila, ma fortunatamente ha delle pedine che possono lasciare il club con stipendi molto alti.

Parliamo di Vecino, poco impegnato in queste ultime stagioni, di Vidal che non sta rendendo al meglio, di Sanchez che grava e non poco sulle tasche della società e di De Vrij che non è più indispensabile da quando è arrivato Bastoni.

Le opzioni non mancano ai Nerazzurri per riuscire a fare cassa, la cosa più difficile sarà trovare club disposti a pagare gli stessi ingaggi ai giocatori.

Perché non va all'Atletico Madrid o al Manchester United?

Una delle domande che sicuramente si stanno ponendo i tifosi juventini è perché Dybala abbia preferito l'Inter all'Atletico Madrid e al Manchester United, due soluzione che la piazza avrebbe preso sicuramente con più tranquillità.

Partiamo subito dicendo che l'interesse dei Nerazzurri è stato più forte, più deciso e più concreto, mentre dall'estero sono arrivati perlopiù sondaggi ma le società non sembravano così convinte.

In secondo luogo l'attaccante argentino così potrebbe rimanere in Italia, un Paese in cui sta bene e in cui ormai si è ambientato, ricordiamo che con i giocatori si trasferiscono spesso anche le famiglie e dunque non è semplice.

In terzo luogo all'Inter la Joya andrebbe a rincontrare Marotta, una persona che ha creduto e che continua credere fortemente in lui.

Insomma, le motivazioni per scegliere Milano come destinazione ci sono eccome e oramai, salvo sorprese poiché fino a che non sarà ufficiale non si può avere la matematica certezza, Dybala andrà all'Inter.

La rabbia dei tifosi juventini

Ci sono scelte che un tifoso difficilmente può accettare, come quella di un giocatore simbolo che si trasferisce dagli acerrimi rivali.

Dybala all'Inter è un'operazione che i tifosi juventini manderanno giù con molta fatica, proprio come successe con Bonucci al Milan.

In un primo momento i supporters Bianconeri si dividevano tra chi incolpava per il mancato rinnovo il giocatore e chi invece la società, ma ora sembrano pensarla all'unisono.

Anche perché la proposta di contratto della Juventus si aggirava attorno ai 7 milioni di euro più bonus, su di lui c'era un progetto e poteva ambire a diventare il capitano della squadra succedendo a Chiellini.

Se Dybala all'Inter dovesse diventare ufficiale la delusione dei tifosi potrebbe crescere ancora ma ormai dovranno farsene una ragione.

L'Inter in lotta scudetto anche il prossimo anno

Dopo la cessione eccellente di Lukaku e la partenza di Antonio Conte si prospettava un anno complicato per l'Inter ma tutto sommato può essere considerato positivo.

I Nerazzurri sono in piena lotta scudetto con il Milan e si trovano in finale di Coppa Italia proprio contro la Juventus.

È scontato che, a meno che non arrivino cessioni importanti, l'arrivo di Dybala non può far altro che aumentare il valore complessivo della rosa, dato che l'attaccante argentino è considerato uno dei giocatori più forti della Serie A.

Di conseguenza l'Inter partirebbe come favorita per la vittoria del titolo nella prossima stagione, o comunque come una delle squadre da battere.

L'arrivo di Marotta a Milano ha segnato l'apertura di un ciclo, proprio come successe a Torino con i Bianconeri, e ora la società non ha alcuna intenzione di fermarsi.

L'obiettivo sarà anche quello di tornare competitivi in Europa riuscendo ad accedere alle fasi finali di Champions League e di proseguire il più possibile, e la qualità della Joya sarà sicuramente di grande aiuto.

La Juventus deve correre ai ripari

La Juventus sapeva già che Dybala non avrebbe rinnovato il contratto ma sperava non andasse all'Inter, cosa che ormai è quasi ufficiale.

Per riuscire a tornare competitiva dovrà accaparrarsi un pezzo da novanta, un profilo di alto livello che non faccia pesare l'assenza del giocatore argentino.

I nomi sul taccuino della dirigenza sono molti, da Zaniolo a Raspadori, da Antony a Di Maria e via dicendo.

A breve la stagione finirà e di conseguenza una nuova sessione di calciomercato prenderà il via, chi sarà la squadra che riuscirà a stupirci maggiormente?