Chi è Tananai, il cantautore che ha composto i successi "Tango" e "Sesso occasionale"

Chi è Tananai? Scopriamo tutto sulla sua biografia: esordi, carriera e successi, ma anche la vita privata del cantautore.

tananai chi è

Tananai è un cantautore italiano amato da moltissimi giovani (e non solo). L'artista è diventato noto al grande pubblico dopo le due partecipazioni a Sanremo: la prima nel 2022 con Sesso occasionale e la seconda nel 2023 con la bellissima Tango, campione di ascolti. Ma andiamo per ordine e scopriamo chi è Tananai, il suo vero nome e gli step della sua carriera, che lo hanno portato a essere apprezzatissimo nel nostro Paese.

Tananai, chi è: tutto sulla sua biografia

Tananai, nome d'arte di Alberto Cotta Ramusino, è nato a Milano l'8 maggio del 1995 e cresciuto con la sua famiglia a Cologno Monzese. Non vive un'infanzia troppo felice: da bambino fu vittima di bullismo a scuola.

Come racconta in diverse interviste, Tananai veniva preso in giro dai coetanei perché in sovrappeso. L'esperienza del bullismo lo ha costretto ad allontanarsi da scuola per qualche mese ed ebbe molta difficoltà a superare l'episodio negativo.

Per queste ragion,i l'artista cercò di trovare sfogo nella musica sin da adolescente: il suo primo approccio con la musica non è nel mondo pop, bensì nella musica elettronica, con il nome di Not for Us.

La musica lo assorbe completamente al punto che, nonostante abbia inizialmente frequentato il Politecnico di Milano, abbandona gli studi di Progettazione Architettonica per dedicarsi interamente ai suoi progetti musicali.

Nonostante oggi sia conosciuto soprattutto come cantante e autore, inizialmente Tananai concentrò i propri sforzi musicali nella produzione e nella composizione.

Tananai, gli inizi di una brillante carriera

L'attività di Tananai nel mondo della musica inizia ufficialmente nel 2017, con To Discover And Forget, che colleziona pezzi di musica elettronica.

Ma nel 2019 comincia a pubblicare brani scritti in lingua italiana, affermandosi come cantautore. Ha partecipato dapprima a Sanremo Giovani nel 2021, riuscendo ad arrivare fino alla finale, che vince con il suo brano Esagerata. Ha poi preso parte all'edizione di Sanremo 2022, alla quale ha partecipato in qualità di Big. Tuttavia, nonostante l'ultimo posto in classifica, la sua partecipazione al programma ha dato lustro ai suoi pezzi e contribuito alla sua fama nazionale.

Non a caso, la collaborazione con Fedez e Mara Sattei, con i quali ha pubblicato la hit estiva La Dolce Vita, arriva proprio nell'estate del 2022, dopo Sanremo.

Tra l'altro, il brano con cui si è classificato ultimo, Sesso Occasionale, raggiunge una popolarità inaspettata, riuscendo ad aggiudicarsi il Disco D'Oro.

L'artista ha partecipato anche a Sanremo 2023 con il brano Tango, che si è avvicinato al podio arrivando quinto e poi è rimasto per molte settimane in cima alle classifiche.

L'11 gennaio 2024 Amadeus ha annunciato il nome di Tananai tra i cantanti che saliranno sul palco appositamente allestito in Piazza Colombo, sul quale si esibirà in occasione della quinta e ultima serata di Sanremo 2024. Negli altri giorni della kermesse, oltre a Tananai, si esibiranno alcuni artisti che hanno partecipato all'edizione precedente di Sanremo, come Lazza e Paola e Chiara. Per la penultima serata invece, quella di venerdì 10 febbraio, canterà Arisa.

Tananai, vita privata e curiosità

Tananai ha di recente parlato apertamente della propria vita privata. Sembra essere felicemente fidanzato, con una ragazza di nome Sara. Nonostante sia lontana dal mondo dello spettacolo, la giovane fidanzata di Tananai appare nel video del singolo Esagerata. I due non convivono, ma sembrano comunque innamoratissimi e la loro relazione va a gonfie vele, nonostante gli impegni musicali del cantautore.

Concludiamo con una curiosità sul nome d'arte utilizzato da Alberto Cotta Ramusino. “Tananai” è un termine dialettale lombardo, che indica oggetti in disuso. Inoltre, il termine dialettale indica una persona ingenua o un bambino pestifero. Ed era anche il soprannome con cui il nonno - poi anche gli altri familiari - lo chiamavano da bambino. Da qui la scelta di adottarlo come pseudonimo, in onore del nonno.

Leggi anche: Mr Rain, chi è il rapper in gara a Sanremo 2023: vita privata, carriera e curiosità