Chi è più ricco tra Shakira e Piqué? Patrimoni e guadagni a confronto

Shakira e Piqué vantano guadagni impressionanti, ma uno dei due è decisamente più ricco: ecco chi è.

Per mesi e mesi, Shakira e Piqué hanno tenuto impegnati i tabloid di tutto il mondo con la loro separazione. Tra accuse a mezzo canzoni e repliche via social, i due hanno regalato una soap opera degna di nota. Vediamo chi è più ricco tra la cantante e il calciatore.

Chi è più ricco tra Shakira e Piqué?

Ormai, Shakira e Piqué non sono più una coppia. I due si sono conosciuti nel 2010, sul set del videoclip di Waka Waka, canzone che l’artista ha scritto per la Coppa del Mondi di quell’anno. A distanza di poco sono usciti allo scoperto e hanno coronato il loro amore con la nascita dei due figli: Milan, nel gennaio 2013 e Sasha, nel 2014.

Nel mese di giugno 2022, però, la loro relazione è giunta al capolinea. Il motivo? L’ex calciatore dell’FC Barcelona ha tradito la cantante. Da questo momento in poi, i due si sono scontrati con ogni mezzo: lei a suon di musica, lui con dichiarazioni social o a mezzo stampa. Una vera e propria soap opera, che ha tenuto incollati i fan di tutto il mondo. Tralasciando la storia d’amore, chi è più ricco tra Shakira e Piqué?

Grazie al suo lavoro nel mondo della musica, la cantante ha accumulato un patrimonio di circa 300 milioni di euro. Di questo fa parte anche la villa di Miami del valore di 13 milioni di euro. Le ricchezze dell’ex calciatore, invece, sono molto, molto inferiori: intorno agli 80 milioni di euro. Anche lui possiede una casa. Si trova a Barcellona, è su tre piani, vanta una mega terrazza e una piscina, e vale 4,5 milioni di euro.

Shakira e Piqué hanno anche due proprietà in comune: un appartamento acquistato nel 2012 nel comune spagnolo di Esplugues de Llobregat del valore 4,5 milioni di euro e l’altro nei pressi di Camp Nou pagato 5 milioni di euro.

Quanto è il patrimonio di Piqué?

Il patrimonio di Piqué è molto, molto inferiore a quello di Shakira, ma comunque ingente. Le sue ricchezze derivano in gran parte dai contratti con il Barcellona, ma non vanno sottovalutate tutte le attività extra che ha portato avanti durante la carriera da calciatore. Oltre alle pubblicità e alle sponsorizzazioni, l’ex giocatore è stato un abile investitore.

Una catena di ristoranti, una squadra di calcio a Barcellona, una collezione di profumi, una linea di moda e un marchio di vodka: Piqué è arrivato ovunque e il suo conto in banca ne ha guadagnato.

Che debiti ha lasciato Piqué a Shakira?

Nella canzone con cui ha sventolato al mondo intero i tradimenti di Piqué, Shakira canta: “Mi hai lasciata come vicina di casa della suocera, con la stampa alla porta e il debito nell’erario. Pensavi di farmi del male e di rendermi più dura. Le donne non piangono più, le donne pagano i conti“. Che debiti le ha lasciato l’ex calciatore? Stando a quanto emerso dal programma tv spagnolo La mesa caliente, in onda su Telemundo, Piqué avrebbe chiesto all’ex compagna di pagare un suo debito di 400 mila dollari in cambio del suo lasciapassare per portare i figli a vivere a Miami.

Che cosa è successo a Shakira?

Nel 2023, Shakira è stata condannata a tre anni di carcere e ad una multa di 7,3 milioni di euro per aver frodato il fisco spagnolo. Secondo la Procura, la cantante ha evaso 14,5 milioni di euro tra il 2012 e il 2014. Dopo la condanna, che non le è costata la reclusione perché incensurata. Shakira ha dichiarato:

Avevo due opzioni: continuare a lottare fino alla fine o lasciarmi questo capitolo alle spalle e continuare a guardare avanti. Sona giunta alla conclusione che non è un trionfo vincere se il prezzo da pagare è farti rubare tanti anni della tua vita. (…) Ammiro molto quei cittadini spagnoli, come Xabi Alonso, Sito Pons e tanti altri, che hanno lottato fino alla fine investendo anni di loro vita in questo, ma per me, oggi, vincere è riprendermi il mio tempo. Penso che questo sistema in Spagna debba essere rivisto per il bene dei cittadini. Ci sono molte persone che non hanno le risorse per pagare una buona difesa o addirittura raggiungere un accordo e hanno visto la loro vita consumarsi davanti ai loro occhi a causa dei disaccordi con il Ministero del Tesoro.

Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi
Copywriter, classe 1985. Laureata in Scienze Storiche presso l'Università La Sapienza di Roma, con una seconda laurea in Scienze Religiose alla Pontificia Università Lateranense, ho una passione per la scrittura e la lettura. Ideatrice di un blog dedicato ai libri, il mio motto è πάντα ῥεῖ, tutto scorre.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
761FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate