Bonus vacanze 2022 ancora attivo e richiedibile. Accantonato il vecchio contributo a carattere nazionale, spunta un nuovo incentivo regionale che offre uno sconto di 320 euro per un soggiorno in Italia, solo se si rispettano specifici requisiti. Vediamo subito quali sono e come presentare domanda già da ora: scade il 31 dicembre 2022.

In molti lo davano per morto e sepolto, eppure il Bonus vacanze 2022 continua ad essere attivo e richiedibile nel corso dell’anno seppur sotto una diversa veste rispetto a quella dello scorso anno. 

Il contributo ha subito una trasformazione passando da una misura introdotta dal Governo e richiedibile dall’AppIO, ad uno sconto sui viaggi e soggiorni messo in campo direttamente dalle Regioni. 

Un processo, questo, che ha segnato il futuro di molti Bonus prima lanciati a livello centrale, poi ripresi e riconcessi ai cittadini dagli enti locali.

Per quanto concerne il Bonus vacanze 2022, la modalità di funzionamento si avvicina molto a quella dei classici Bonus spesa assegnati in cui lo stanziamento economico da destinare alle famiglie è erogato a livello centrale ai Comuni e da questi ai potenziali beneficiari.

Dal punto di vista operativo, invece, il Bonus si concretizza in uno sconto da applicare sulle spese di soggiorno, di importo variabile secondo quanto previsto dai diversi enti locali. 

Generalmente, si tratta di Bonus vacanze 2022 completamente svincolati dal rispetto di una soglia ISEE e da limiti da natura patrimoniale. L’accesso è garantito, infatti, a tutti i redditi senza differenza alcuna. 

I voucher vacanze rappresentano un vero e proprio regalo per chi decide di viaggiare in Italia usufruendo di uno sconto sul prezzo del soggiorno, rispettando ovviamente una serie di requisiti.

Senza perdere altro tempo, vediamo subito quali sono le Regioni in cui si può ancora richiedere il Bonus vacanza 2022, quali sono le condizioni da soddisfare per accedere al beneficio e quando presentare domanda per non correre il rischio di perdere lo sconto su soggiorni e viaggi in Italia. 

Tra questi spunta un Bonus di 320 euro richiedibile entro e non oltre il 31/12. Ecco in cosa consiste il regalo e le ultime novità a riguardo.

Bonus vacanze 2022, 320€ in regalo e viaggi in Italia con questi requisiti: scade il 31/12

Partiamo subito da un Bonus vacanze 2022 messo in campo da una Regione del Nord Italia: il Friuli Venezia Giulia. Qui, la Legge di Stabilità ha messo nero su bianco un regalo a disposizione dei residenti richiedibile fino al 31 dicembre 2022.

Stiamo parlando del Voucher TUReSTA spettante esclusivamente ai cittadini dell’intero territorio friulano, applicabile come sconto su un numero di pernottamento non inferiore ai 2 giorni presso le strutture ricettive che hanno dato l’ok all’iniziativa.

E lo sconto si presenta particolarmente interessante: si potranno ottenere fino a 40 euro di sconto cadauno per un ammontare complessivo di 320 euro a famiglia.

Il Bonus vacanza 2022 in questione potrà essere utilizzato a copertura delle spese di soggiorno per i viaggi nella città di Pordenone, Udine, Gorizia e qualsiasi altra meta, sempre locata entro i confini Regionali, considerata patrimonio dell’UNESCO. 

E’ possibile consultare l’elenco completo dei Comuni e delle città presso cui il Bonus vacanze 2022 è spendibile direttamente dal sito internet ufficiale della Regione Friuli Venezia Giulia nella sezione appositamente creata per la richiesta del contributo.

A questo punto viene spontaneo chiedersi: quali sono questi requisiti da rispettare per accedere al Bonus vacanze 2022 da 320 euro messo in campo dal FVG?

Fortunatamente, le condizioni non sono per nulla stringenti. Per usufruire del regalo regionale è sufficiente contattare la struttura presso cui si decide di soggiornare esprimendo l’intenzione di voler utilizzare il Bonus vacanze 2022 da 320 euro. 

Lo sconto sarà applicato direttamente all’atto del pagamento, quindi, non si dovrà attendere alcun rimborso spese. 

L’unica accortezza va fatta sulla tempistica di utilizzo: la scadenza del voucher è fissata al 21 dicembre 2022. 

450 euro di Bonus vacanze 2022 nel Lazio: come funziona

Un ghiotto Bonus vacanze 2022 è quello offerto dalla Regione Lazio dove i cittadini italiani e stranieri potranno usufruire di un voucher dal valore massimo di 450 euro, senza il rispetto di alcuna soglia reddituale (ISEE).

Per essere più precisi, la Regione Lazio (Delibera di Giunta Regionale n. 303 del 28 maggio 2021) ha previsto uno stanziamento di 10 milioni di euro a copertura di un doppio Bonus vacanze 2022 denominato “Più notti più sogni”. 

Entro il 30 novembre 2022 (data di scadenza del Bonus vacanze 2022) per chi prenota almeno 2 o 3 notti in una struttura ricettiva presente sul territorio laziale, ovviamente aderente all’iniziativa, si potrà ottenere una notte in più di soggiorno senza mettere mani al portafoglio. 

Per un soggiorno di 5 notti, invece, il regalo raddoppia: ben due notti extra completamente gratis potranno essere godute dai fortunati beneficiari di questo Bonus vacanze.

Tutti gli importi del Bonus vacanze 2022 della Regione Lazio

Ma passiamo subito agli importi. La cifra di 450 euro menzionata fino a questo momento altro non è che il tetto massimo del Bonus vacanze 2022 messo in campo dalla Regione Lazio. 

Più nei dettagli, un regalo da 450 euro spetta per ogni giorno in più prenotato presso una struttura a 5 stelle. La cifra scende a 300 euro a notte se si soggiorna presso un albergo a 4 stelle, mentre 250 euro di Bonus andranno a chi prenota una camera in un albergo a 1 o 2 stelle o in strutture diverse da quelle alberghiere.

A differenza del Bonus vacanze 2022 di 320 euro pensato dal Friuli Venezia Giulia, la Regione Lazio offre un contributo doppio. A quello appena visto va ad aggiungersi un altro contributo sulle spese di soggiorno ribattezzato “Lazio Experience” da sfruttare come sconto sull’acquisto di pacchetti vacanze presso agenzie di viaggio e tour operator.