Emiliano Martinez, in Francia si chiede una punizione per il gesto osceno

Il gesto osceno di Martinez, dopo la vittoria del titolo di miglior portiere al Mondiale, non è passato inosservato. In Francia vogliono una punizione.

martinez-gesto-punizione

Dopo aver ricevuto in premio il Guanto d'Oro Emiliano Martinez si è lasciato andare in un'esultanza a dir poco particolare. Il gesto osceno messo in atto dal portiere dell'Argentina potrebbe avere delle conseguenze, ora in Francia si chiede una punizione esemplare.

Il gesto osceno di Emiliano Martinez

L'Argentina vince i Mondiali in Qatar e l'entusiasmo è alle stelle.

Inizia la premiazione e si parte dai titoli individuali, tra questi c'è anche il titolo di miglior portiere.

Il Guanto d'Oro è un premio veramente importante, destinato a rimanere negli annali per sempre.

Grazie alle grandi prestazioni offerte dall'inizio alla fine della competizione, a vincerlo è Emiliano Martinez, trascinatore dell'Argentina.

Rigori, sicurezza e miracoli, come quello decisivo al 120esimo minuto della finale.

Il Dibu è salito in cattedra vivendo il miglior momento di una carriera passata per troppo tempo in sordina.

Così, con tutto l'entusiasmo e la voglia di gridare al mondo che il miglior portiere è lui, Martinez al momento della premiazione ha esultato con un gesto osceno che ha indignato molte persone.

Ora in Francia si chiede una punizione esemplare, facciamo il punto della situazione.

Martinez, perché ha esultato così

Ci sono momenti in cui l'entusiasmo e l'adrenalina cospargono la mente di una cortina di nebbia, e la ragione si offusca rapidamente.

Emiliano Martinez è già conscio, prima di ricevere il titolo, che il miglior portiere sarà lui, e festeggia assieme alla famiglia e ai compagni il titolo Mondiale e l'imminente Guanto d'Oro.

Poi il Dibu viene chiamato sul palco per ritirare il premio, dalla tribuna partono dei fischi e lui esulta con un gesto osceno, rivolto dunque ai tifosi francesi.

Da parte del portiere nei giorni successivi non c'è mai stato né un segno di pentimento né di scuse, ma solamente una spiegazione relativa ai motivi.

Un'esultanza provocatoria che ha in realtà indispettito non solo i tifosi francesi, ma anche molti proveniente da altri Paesi e che guardavano la partita da casa.

Chiesta una punizione per il gesto osceno di Martinez

C'è modo e modo di esultare, e la linea che passa tra un festeggiamento e una mancanza di rispetto è ben distinguibile.

È questo quello che stanno pensando migliaia di tifosi di tutto il mondo, soprattutto francesi, che non hanno accolto di buon grado il gesto di Martinez.

Sui social costoro si sono scatenati chiedendo a gran voce una punizione esemplare per il gesto antisportivo.

La finale dei Mondiali, così come la premiazione, è andata in onda in mondo visione, e a seguirla non c'erano solo adulti ma anche molti bambini per cui i calciatori sono idoli, esempi da seguire.

Sicuramente, in questo caso, Emiliano Martinez non si è comportato in modo consono alla situazione, e per questo ora è sotto i riflettori.

La richiesta ufficiale alla FIFA

Sui social la richiesta di una punizione per il gesto di Martinez continua a rimbalzare e non è passata inosservata, ma non è finita qui.

C'è anche chi ha deciso di prendere la situazione di petto e di fare una richiesta ufficiale alla FIFA.

Parliamo di Karl Olive, deputato e giornalista francese che è anche, e soprattutto, il presidente del Comitato Olimpico francese.

Le Olimpiadi del 2024 saranno ospitate proprio da Parigi, e dunque in questo momento la Francia ha un ruolo molto importante.

Olive ha chiesto ufficialmente alla FIFA di revocare il premio di miglior portiere a Martinez perché, come egli stesso ha dichiarato, "Quella immagine non è bella per il calcio".

La risposta della FIFA

Per il momento la FIFA non ha dato né una risposta né un'opinione in merito, probabilmente per non surriscaldare ulteriormente gli animi.

Facendo un ragionamento lucido però, sembra molto complicato che la richiesta di Karl Olive possa venire accolta.

Quasi sicuramente Emiliano Martinez conserverà il premio di miglior portiere, con buona pace dei tifosi francesi.

Leggi anche: Quanto vale la Coppa del Mondo: ecco tutto quello che c'è da sapere sul trofeo

Brutto gesto anche nei festeggiamenti in Argentina

Il gesto osceno di Martinez, per il quale qualcuno ha chiesto una punizione, non è l'unico messo in atto dal portiere in questi giorni.

La squadra sfila tra le strade di Buenos Aires in mezzo a una folla di gente incredibile.

Inebriato dall'entusiasmo per la vittoria del Mondiale, il Dibu in cima al bus scoperto si è lasciato andare a un altro gesto provocatorio.

Tra le mani ha tenuto e mostrato un bambolotto con incollata la foto di un Mbappé in lacrime.

Un gesto non osceno ma veramente poco elegante, uno sfottò tanto apprezzato dai tifosi dell'Albiceleste quanto odiato da quelli della Francia.

Il tam tam sui social è dunque ripartito e Martinez è destinato a far parlare di sé ancora per alcuni giorni.

Staremo a vedere se rilascerà ulteriori dichiarazioni o se, alla fine, terminati questi giorni ricchi di entusiasmo, si chiuderà nel silenzio.

Leggi anche: Cos'è la tunica nera indossata da Messi dopo la finale del Mondiale: ecco cosa significa

Leggi Anche

davide-ballardini-in-campo-mentre-guarda-la-partita

Redazione Trend-online.com

01 mar 2024