Treni storici, torna l'iniziativa che fa rivivere il fascino dei laghi d'altri tempi

Per chi vuole vivere per un giorno nell'eleganza di inizio Novecento e scoprire l'Italia da una prospettiva inedita, questi treni storici sono davvero imperdibili.

treni-storici-laghi

Che il treno sia uno dei grandi protagonisti della letteratura e dell'arte di Ottocento e inizio Novecento è un fatto noto, ripreso anche nei moltissimi film che ritraggono il periodo (da Anna Karenina, a Assassinio sull'Orient Express, fino a Conversazione in Sicilia di Elio Vittorini).

Proprio per questo, in molti hanno sognato, almeno una volta nella vita, di potersi immergere in quelle atmosfere rarefatte e raffinate, e di viaggiare su un autentico treno storico, magari per una bella destinazione.

Ora, con i treni storici dei laghi, questa fantasia può diventare realtà: sono molti, infatti, i treni storici che permettono di viaggiare su itinerari d'eccezione, ovvero quelli che costeggiano i più bei laghi d'Italia.

Vediamo allora nel dettaglio quali sono le tratte dei treni storici, quanto costano e cosa aspettarsi dall'esperienza.

I treni storici dei laghi, un modo antico (ma nuovo) di viaggiare

I treni storici dei laghi presentano diversi vantaggi per il viaggiatore. Primo fra tutti, rendono il viaggio stesso un'esperienza indimenticabile e affascinante, dato che si tratta di autentici vagoni restaurati che conservano intatta la magia di quegli anni.

In secondo luogo, i treni storici si snodano lungo itinerari di indubbia bellezza, ricchi di punti panoramici. Più che altrove si può dunque dire davvero che il viaggio in sé vale almeno quanto la destinazione.

Tuttavia, proprio le destinazioni sono un altro dei punti forti dei treni storici dei laghi, dato che si tratti di alcuni dei borghi e delle città più pittoresche e suggestive del Nord Italia.

I treni dei laghi, inoltre, proprio per la loro lunga storia, non hanno la possibilità di raggiungere una velocità elevata, per cui riportano il viaggiatore a ritmi di altri tempi, meno frenetici e accelerati, dando tutto il tempo per godersi tutta la bellezza della corsa.

Vediamo allora quali sono i più importanti treni storici dei laghi, e quanto possono costare.

Il Lario Express: alla scoperta del Lago di Como

Un viaggo che permette di scoprire meglio i borghi del lago di Como, ma anche attrazioni come il centro storico di Cantù e la basilica di Seregno. Il treno passa anche per Lecco, offrendo numerose possibilità ai viaggiatori su come proseguire il proprio viaggio. Insomma, un'opportunità imperdibile anche per chi voglia organizzare al meglio un weekend sul lago.

Il percorso da Milano Centrale a Lecco costa 18.60 euro per un adulto, mentre è gratuito per i ragazzi sotto i 14 anni.

Besanino Express, alla scoperta del lago di Lecco

Un altro tour d'eccezione è quello del Lago di Lecco, da fare in splendide carrozze anni '30 o anni '50, sul Besanino Express. Lecco è la città di Manzoni (di cui si può anche ammirare una bella villa), ma è stata anche eletta come una delle città più romantiche del nord Italia.

Il percorso va da Milano Centrale a Besana e Lecco. Si ricoda inoltre che è possibile portare la propria bicicletta per continuare al meglio una volta giunti a destinazione.

Il prezzo è di 8,0 euro per gli adulti (5,70 se si arriva solo fino a Besana), mentre è gratuito per i ragazzi sotto i 14 anni.

Laveno Express, alla scoperta del Lago Maggiore

In questo caso si ha a che fare con un vero e proprio treno a vapore, che permette di scoprire Laveno, Mombello e gli altri borghi del lago Maggiore, che con i suoi paesaggi unici non è certo da meno di altri laghi più turistici.

Il costo da Milano Centrale a Laveno è di 9,20 euro (gratuito per i minori di 14 anni), mentre per altre tratte il prezzo può variare:

  • Milano C.le - Laveno Lago €31,30

  • Rho - Laveno Lago €30,50

  • Busto Arsizio - Laveno Lago €28,20

  • Gallarate - Laveno Lago €27,10

Sebino Express, alla scoperta del Lago d'Iseo

Ultimo ma non ultimo, questo treno storico parte con locomotiva elettrica, e a Bergamo è sostituito con una locomotiva a vapore. Una volta arrivati, si possono praticare sport acquatici, oppure passeggiare e visitare i territori circostanti (la zona è celebre anche per un percorso di trekking splendido e adatto a tutti i livelli).

Anche in questo caso, i prezzi cambiano a seconda della lunghezza del tragitto:

  • Milano C.le e Paratico Sarnico: € 11;

  • Milano Lambrate-Paratico Sarnico: € 11; 

  • Bergamo-Paratico Sarnico: € 5,50; 

  • Palazzolo S/O-Paratico Sarnico: € 2,70;  

Come sempre, il tutto è gratuito per i minori di 14 anni.