Bere troppi caffè può danneggiare la tua salute: ecco cosa causano 4 o 5 tazzine al giorno

Bere troppi caffè può causare rischi molto spiacevoli: ecco cosa causano le tazzine di troppo e quali sono le dosi massime consentite ogni giorno.

Spesso e volentieri l’assunzione di caffè è associata a diversi benefici per la salute. Ad esempio, il ruolo del caffè per mantenere bassa la pressione è ormai ampiamente conosciuto. Eppure, troppi caffè causano danni alla salute, talvolta anche gravi.

Non stiamo ovviamente parlando di un consumo moderato, che si limita a una o due tazzine al giorno. Tuttavia, superata la terza tazzina della giornata, iniziano a farsi sentire i primi sintomi negativi.

Dato che le conseguenze possono essere davvero spiacevoli, oggi le analizzeremo insieme. Scopriremo cosa causano troppi caffè al corpo, quali sono le dosi consigliate e quali i sintomi di una possibile intossicazione da caffè.

Troppi caffè: cosa causano le tazzine in eccesso

Chiariamo subito che il quantitativo di tazzine bevute, in sé, non è discriminate: ovviamente conta la dose di caffeina contenuta in ogni tazzina bevuta.

In generale, comunque, possiamo dire che la soglia da non superare è quella di 400 milligrammi. Assumere quotidianamente un quantitativo di caffeina superiore significa dover fronteggiare anche gli effetti negativi causati dal bere troppi caffè.

I sintomi più comuni associati ad un quantitativo di caffeina eccessivo sono: nervosismo, ansia, mal di testa, irritabilità, insonnia e palpitazioni. Talvolta si possono anche manifestare sintomi gastrointestinali, come nausea e mal di stomaco.

In caso di dosi addirittura superiori di caffeina, che si avvicinano a 1.200 grammi al giorno, è addirittura possibile sviluppare una intossicazione.

Gli effetti di questo spiacevole inconveniente sono ancor più gravi. Innanzitutto, dato che il caffè stimola la diuresi, si potrebbero perdere minerali particolarmente utili per la salute. La conseguenza più devastante è la carenza di potassio, che causa danni muscolari, difficoltà respiratorie e possibili danni renali.

Possono anche presentarsi problemi a livello del sistema nervoso e del sistema cardiocircolatorio abbastanza importanti, che vanno dalla tachicardia alle allucinazioni, dall’infarto al coma.

È chiaro che dosi ancora più elevate di caffeina, anche se molto difficili da ingerire, possono anche mettere in pericolo la vita del soggetto.

Quanta caffeina c’è in ogni tazzina di caffè?

Ma a quanto corrispondono i 400 milligrammi da non superare? Anche se, come detto, il quantitativo di caffeina può variare da tazzina a tazzina, questa dose corrisponde a circa 4 o 5 tazzine di caffè al giorno.

Infatti, anche se il quantitativo di caffeina può variare, in genere in un espresso ci sono circa 50-80 mg di caffeina. Il quantitativo sale invece per il caffè da moka, che ne contiene dai 100 ai 150 mg.

Quindi, per fare un discorso generale, dal quarto caffè in poi è possibile assistere al manifestarsi di tutti i sintomi negativi che abbiamo appena descritto.

Per raggiungere i fatidici 1.200 mg al giorno, invece, è necessario raggiungere e, in alcuni casi, superare, le 12 tazzine di caffè al giorno.

Non solo effetti negativi: tutti i benefici

Restando entro le tre tazzine di caffè al giorno, invece, potremo godere degli effetti benefici di questa bevanda.

Infatti, gli effetti negativi appena analizzati si manifestano solamente nel caso di abuso di caffeina. Al contrario, bere tra le due e le tre tazzine al giorno ha effetti benefici su cuore e vasi sanguigni.

Il caffè sembrerebbe anche avere impatto positivo sulla salute in generale, aumentando la longevità. Questa bevanda pare essere in grado di contrastare l’aumento di peso (se bevuto amaro), il diabete e alcune forme di demenza.

Ha inoltre effetti positivi su diversi organi, quali ad esempio sul fegato e sui reni.

C’è comunque da sottolineare che, in base alla predisposizione personale di ciascuno, anche restare entro la soglia dei tre caffè potrebbe causare lievi sintomi negativi.

In questo caso, chiaramente, è meglio ridurre la dose quotidiana di caffeina consumata, limitandosi ad una o due tazzine.

 

Leggi anche: Fame nervosa: cos’è, come controllarla e cosa fare per combatterla. Ecco 7 rimedi naturali

 

Alessia Seminara
Alessia Seminara
Copywriter, classe 1991. Versatile, multipotenziale, laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università degli Studi di Catania, con una seconda laurea in Logopedia, ho una passione per la scrittura e il web copywriting. Entrambe mi hanno portato a concludere la canonica formazione accademica e ad intraprendere un ulteriore percorso di formazione in Seo e Copy Persuasivo. Grazie a vari corsi di formazione ho approfondito le mie conoscenze in ambito Digital Martketing. Negli anni ho stretto diverse collaborazioni come copywriter freelance per seguire variegati progetti.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate