The Gentlemen: la spiegazione del finale della serie thriller Netflix

The Gentlemen ha richiamato l'attenzione del pubblico, ancora con alcuni dubbi dopo l'ultima puntata: ecco la spiegazione del finale della serie.

Dopo il successo dell’omonimo film del 2019, The Gentlemen arriva sul piccolo schermo con una serie che ha conquistato tutti gli spettatori.

Tanta è la curiosità sulle puntate uscite, lasciando alcuni spettatori con qualche dubbio sugli eventi trasmessi: ecco la spiegazione del finale di The Gentlemen.

The Gentlemen: la serie Netflix tratta dall’omonimo film

Tra le serie in uscita a marzo 2024 vi è The Gentlemen che, in pochi giorni, ha già scalato le classifiche Netflix.

Ideata e diretta da Guy Ritchie, creatore anche dell’omonimo film del 2019, The Gentlemen ripercorre la trama già vista nella pellicola, spostando però l’ambientazione dall’America all’Inghilterra.

Gli amanti della pellicola hanno così potuto rivedere la trama allungarsi nel corso delle puntate della serie, entrando così in contatto con nuovi attori nei panni dei personaggi.

La trama e il cast di The Gentlemen

La trama di questa avvincente serie vede come protagonista Edward Horniman, capitano dell’esercito che lavora a stretto contatto con i Caschi Blu dell’Onu.

Un cambiamento repentino della sua vita giunge con un’improvvisa chiamata da parte del padre, residente in Inghilterra, le cui condizioni di salute si fanno sempre più precarie.

Alla morte del padre, meglio conosciuto come Duca di Halstead, Edward scoprirà di essere l’unico erede al trono, data la misteriosa esclusione di suo fratello Freddy all’interno del testamento.

Il mistero si infittisce alla scoperta della proprietà degli appezzamenti nelle mani di una famiglia in gestione di cannabis, capitata da Bobby e sua figlia Susie.

Il mondo malavitoso assumerà così potere nella vita di Edward, il quale dovrà cercare di farsi spazio nella corruzione britannica.

Mentre la trama rimane identica rispetto al film, quello che cambia è l’ambientazione britannica al posto dello sfondo americano, e il cast, composto da nomi del calibro di:

  • Theo James;

  • Ray Winstone;

  • Kaya Scodelario.

Tanti però sono gli spettatori con alcuni dubbi riguardo il finale di stagione: ecco la spiegazione dell’ultima puntata di The Gentlemen.

The Gentlemen: la spiegazione del misterioso finale

Dopo aver risposto all’ipotesi di una probabile uscita di The Gentlemen 2, non resta che ripercorrere gli avvenimenti con cui si è chiusa la prima stagione della serie.

La trama si infittisce sul finale quando, il promoter di boxe Henry rivela a Susie l’iniziativa che lo porta a infiltrarsi nella società, rivelando di entrare in conflitto con il fratello in caso di respinta.

La minaccia viene così mantenuta quando Henry architetta un incontro di Boxe che porta Jack in coma.

Eddie, sentendosi in colpa per l’accaduto, palesa il suo interesse per tirarsi indietro dalla lotta, visitando Bobby in carcere e rivelando di voler chiudere con questo affare.

Non manca la vendetta di Henry contro Eddie, svelando a Gospel John la colpa di Freddy nella morte di suo fratello.

La coppia formata da Eddie e Susy uniscono così le loro forze per sbarazzarsi dei nemici, anche se la situazione è più complessa del previsto: dopo aver ucciso Sticky Pete, Mercy riceve un colpo di pistola da Henry.

La criminalità non viene così sconfitta da Eddie che, nonostante all’inizio cercasse di liberarsi da questa situazione, sul finale abbraccia definitivamente l’impero mafioso in cui è stato coinvolto.

Leggi anche: Supersex: ecco quanto c’è di vero nella serie tv sulla vita di Rocco Siffredi

Chiara Grassi
Chiara Grassi
Redattrice, classe 1999. Nata nella terra delle orecchiette, mi sono trasferita a Milano dove ho conseguito la laurea in Comunicazione, media e pubblicità presso l'università Iulm. La specialistica intrapresa in Televisione, Cinema e New Media è il frutto della mia passione per il mondo audiovisivo che coltivo da prima di averne memoria. L'unione a Trend Online, avvenuta precedentemente come stage curricolare, è un modo per trasmettere la mia dedizione verso la settima arte e il mondo dello spettacolo, fondatori del mio motto: Here's to the ones who dream
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate