Come scaricare il modello ISEE con l'app dell'INPS: tutti i passaggi da pc e smartphone

L'applicazione ufficiale dell'INPS recentemente ha messo a disposizione la possibilità di scaricare facilmente online il modello ISEE, con l'ultima attestazione valida. Ecco tutti i passaggi.

Image

L'attestazione ISEE è un documento importantissimo per svolgere diverse pratiche burocratiche, in particolare per richiedere alcune agevolazioni, bonus e sconti sulle tasse. Questo documento contiene tutte le informazioni che riguardano il reddito, il patrimonio e le caratteristiche di composizione del nucleo familiare, ovvero racchiude alcuni dati salienti di ogni componente.

Scaricare l'ISEE online può essere vantaggioso se si desidera utilizzarlo, presentarlo oppure consultarlo per una motivazione specifica. Per farlo recentemente l'ente previdenziale ha messo a disposizione tramite la propria app ufficiale il modello aggiornato, secondo i dati dell'ultima attestazione valida.

Scaricare questo documento online è piuttosto semplice: per prima cosa è necessario aver installato, sul proprio smartphone, l'app ufficiale dell'INPS, o in alternativa utilizzare il portale online dal sito web ufficiale da computer. Per poter scaricare correttamente il modello specifico in corso di validità, è comunque necessario disporre di una credenziale digitale di accesso, come vedremo tra poco.

In alcuni semplici passaggi si può scaricare il modello ISEE aggiornato: ecco come fare, passaggio per passaggio, e quali credenziali servono per poter accedere all'applicazione ufficiale.

Come scaricare il modello ISEE dall'app INPS da smartphone

Vediamo prima di tutto come è possibile scaricare questo importante documento utilizzando il proprio smartphone. In questo caso la prima cosa da fare è verificare che sul proprio cellulare sia presente l'applicazione ufficiale INPS.

Se non è ancora stata installata, è necessario aprire lo store specifico del telefono e cercare l'app dell'INPS tra tutte quelle proposte: "INPS Mobile" è utilizzabile da chiunque per verificare alcune importanti informazioni che possono riguardare: i contributi, i cedolini pensione, i bonus erogati dall'ente previdenziale.

Una volta scaricata l'app gratuita, bastano pochi passaggi per utilizzarla correttamente e ottenere il modello ISEE aggiornato. Lo strumento è stato infatti integrato con il nuovo servizio online di consultazione, con cui è possibile visionare la propria attestazione in corso di validità.

Per farlo bisogna e entrare nell'app e cliccare su "Tutti i servizi". A questo punto si ha la possibilità di visionare diversi servizi offerti dall'applicazione, e si può scegliere la consultazione dell'ISEE. Per proseguire è necessario disporre di una credenziale digitale valida, come lo SPID, e ottenere così facilmente l'accesso alla propria documentazione.

Va ricordato che questo tipo di documento va presentato ogni qual volta lo prevedono i sostegni che si desiderano richiedere, come ad esempio il bonus asilo nido, rifinanziato per quest'anno. Una volta avuto accesso a questo documento, è possibile visionarlo, ma anche scaricarlo e stamparlo.

Come scaricare il modello ISEE dall'INPS da computer

Per scaricare il modello ISEE aggiornato non è obbligatorio disporre dell'app mobile, ma si può anche utilizzare un computer. In questo caso però, è necessario recarsi dal browser sul sito ufficiale dell'ente previdenziale, e compiere una serie di passi per ottenere il proprio documento.

In particolare, è necessario accedere alla propria area riservata, "MyInps", direttamente con le credenziali digitali in possesso (che vedremo tra poco). Una volta effettuato l'accesso, va individuata la pagina "Isee post-riforma 2015" e bisogna accedere alla sezione "Consultazione". 

Una volta effettuato questo passaggio, il sistema chiederà di inserire anche il proprio codice fiscale, o il numero di protocollo di riferimento della dichiarazione specifica, da cui è possibile scaricare sia la propria Dsu che l'attestazione che riguarda lo stato reddituale.

Per chi non ha molta dimestichezza con lo smartphone, questa è l'alternativa migliore per accedere a questi documenti utilizzando i servizi proposti dall'ente previdenziale.

Scaricare il modello ISEE dall'app INPS: le credenziali di accesso

Va ricordato che in entrambi i casi, sia che si proceda accedendo dall'app, sia dal sito web ufficiale, è necessario essere in possesso di specifiche credenziali di accesso per il portale, che possano farvi accedere alla vostra area riservata, e quindi ai vostri dati.

A questo proposito, attualmente le possibilità per accedere ai servizi INPS online sono le seguenti:

  • tramite lo SPID, che è possibile richiedere anche alle Poste Italiane;

  • tramite CNS, ovvero la Carta Nazionale dei Servizi: si tratta semplicemente della tessera sanitaria;

  • tramite CIE, ovvero la Carta di Identità Elettronica: si tratta del nuovo documento di identità plastificato;

  • usando il vecchio PIN: è ancora possibile per alcuni soggetti utilizzare questo metodo di accesso. Si tratta principalmente di chi risiede all'estero o non è fornito di documento per l'accesso.

Queste credenziali possono essere utilizzate anche per avere accesso ad altri tipi di servizi, come ad esempio i diversi bonus erogati dall'ente previdenziale, alcune agevolazioni e informazioni sul versamento dei contributi.