La piccola Venezia: ecco cosa vedere a Muggia e dintorni per Carnevale (e non)

Un imperdibile gioiello del Venezia-Giulia chiamato la piccola Venezia: ecco cosa vedere a Muggia e dintorni, a Carnevale e non solo.

Muggia è un piccolo comune del Friuli Venezia Giulia, notissimo in tutta Italia per il suo coloratissimo carnevale, ma anche per la splendida architettura e per i suoi paesaggi mozzafiato.

Vediamo allora che cosa vedere a Muggia e nella regione circostante, per un weekend all’insegna del buon cibo e della bellezza.

Muggia: cosa vedere nella piccola Venezia del Friuli Venezia Giulia

Muggia è un borgo dalle dimensioni modeste, eppure nel corso degli anni è riuscita a farsi conoscere in tutta Italia per un carnevale di tutto rispetto, che ha a poco da invidiare a quello, ben più famoso, della vicina Venezia.

Ecco allora che cosa visitare in occasione di un soggiorno a Muggia, che si tratti del Carnevale o di qualunque altro periodo dell’anno.

  • Castello di Muggia. Costruito nel 1374, il castello di Muggia è un edificio rettangolare, in arenaria squadrata, che domina dalla sua posizione elevata la città di Muggia e il suo porticciolo. Nel 1991 fu acquistato dallo scultore Villi Bossi, che fece del castello un centro di arte, musica e cultura.

  • Parco archeologico di Muggia Vecchia. Anche il parco archeologico si trova su un colle, alto 170 metri da cui si può osservare il panorama circostante, da Trieste fino alla vicinissima Slovenia. Abitato da popolazioni autoctone durante la Protostoria, divenne un centro romano e poi un vivace villaggio medievale.

  • Lungomare di Muggia. Una passeggiata che vi porterà fino al porto, godendovi la vista dell’Adriatico, ma anche i graziosi ristoranti e negozi che si affacciano sul lungomare.

  • Duomo di Muggia. In stile gotico, il duomo di Muggia è la principale chiesa e centro cattolico della città. Costruito nel XII secolo, conserva ancora qualche traccia degli affreschi trecenteschi, anche se i lavori di restauro degli anni Trenta hanno molto inciso sull’aspetto complessivo del duomo.

  • Mandracchio. Si tratta del termine locale per porticciolo, che a Murgia è molto particola perché le barche arrivano fino alle case. Luogo tranquillo e rilassante, dà il meglio di sé al tramonto o all’alba.

  • Piazza Marconi. Il centro della città, fra il duomo e il palazzo del municipio, che gli danno un’aria molto raccolta.

Leggi anche: Non solo San Marco: cosa vedere a Venezia di insolito durante il Carnevale

Tre mete da non perdere a un passo da Muggia

Muggia è vicinissima al confine con la Slovenia, per cui sono molte le località, sia italiane che slovene, che si possono facilmente visitare partendo dalla città.

In particolare, ecco tre idee per una gita in giornata da fare partendo proprio da Muggia, per immergersi ancora più in profondità nella bellezza e nella cultura del Friuli Venezia Giulia.

  • Località San Bartolomeo. Anche qui è possibile godersi la vista di un piccolo porto, e soprattutto sfruttare le possibilità offerte ai campeggiatori.

  • Storico spugnificio Rosenfeld. Si tratta del più antico spugnificio in Europa ad essere ancora in attività. Fu fondato a Trieste nel 1896 da David Rosenfeld, quando la città rappresentava il più importante porto di tutto l’Adriatico. Su prenotazione, è oggi possibile visitarlo.

  • Alpe Adria Trail. Questo lunghissimo sentiero (750 km) collega Slovenia, Friuli e Carinzia, passando fra valichi, monti e pianure. Un paradiso per gli amanti del trekking, ma anche per coloro che vogliano scoprire meglio questo territorio tanto affascinante.

Infine, per chi abbia la possibilità di recarsi a Muggia durante i festeggiamenti di Carnevale, sono imperdibili le sfilate e i carri che si possono vedere fra le strade delle cittadina.

Il carnevale non è ad uso e consumo dei turisti, ma ha le sue radici in una lunga tradizione, che vede Muggia fra le città italiane più note per il suo carnevale.

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
765FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate