Oramai è definitivo: attivare la tua Identità Digitale (SPID) presso un ufficio postale con Poste Italiane sarà a pagamento e costerà 12 euro. Ma è davvero utile avere un’Identità Digitale? La posso utilizzare solo in Italia o anche all’estero? C’è la possibilità di non pagare il servizio con la Posta o con un altro gestore?

PosteID è lo SPID è l’Identità Digitale di Poste Italiane che serve per accedere non solo ai servizi delle Poste ma anche agli altri servizi della Pubblica Amministrazione. Per di più non ti servirà solo in Italia e per i servizi nazionali ma anche per autenticarti come cittadino europeo sui siti aderenti all'iniziativa che offrono servizi pubblici in tutta Europa.

Hai 18 anni compiuti e non hai ancora attivato il tuo SPID? Oppure hai la necessità di creare la tua Identità Digitale per accedere ad un servizio in particolare? Scopri in pochi minuti come registrarti, e come utilizzare il tuo SPID!

SPID poste: a cosa serve l’Identità Digitale

Con L’Identità Digitale potrai accedere a numerosi servizi della Pubblica Amministrazione ma anche aziendali. Anche se noi italiani è ancora una novità, questo servizio è nato nel 2018 in Europa e la maggior parte dei servizi europei già prevede questa identificazione per poter accedere ai servizi.

Durante l’emergenza sanitaria molti processi amministrativi e burocratici sono cambiati: se prima era possibile scegliere se recarsi presso un ufficio o svolgere la procedura online ora è preferibile fare tutto da casa online e anche se gli uffici sono nuovamente aperti al pubblico ci sono limitazioni che rallentano ulteriormente i processi.

Ecco un breve video di Albino Rifici di introduzione per comprendere meglio cos'è lo SPID e la sua importanza.

SPID poste: come attivarlo con Poste Italiane in un ufficio postale A PAGAMENTO

Creare la tua Identità Digitale con Poste Italiane è facile e veloce! Ciò di cui hai bisogno è il tuo documento d’identità, la tua tessera sanitaria, un indirizzo email e un numero di telefono cellulare. Con questi documenti accedi quindi al sito delle Poste Italiane e digita “Registrati Subito” nella sezione “Vuoi creare la tua Identità Digitale?”.

Una volta entrato potrai selezionare la scelta che preferisci tra le opzioni di identificazione disponibili. L’identificazione è molto importante e serve per la validazione della tua identità e consente di evitare truffe come il furto d’identità.

L’unica opzione a pagamento della registrazione a PosteID (SPID delle Poste Italiane) è la prima cioè l’identificazione della tua identità in un ufficio postale di persona. Il costo di questo servizio è di 12 euro iva inclusa.

Selezionando questa opzione dovrai proseguire caricando online alcuni dati: il tuo indirizzo email, il tuo numero di cellulare, il numero della tua tessera sanitaria e un documento di riconoscimento che può essere la tua carta d’identità, la patente o il passaporto.

Dopo di che sarà sufficiente andare in un ufficio postale e richiedere la verifica dell’identificazione per poter ottenere le proprie credenziali SPID. Riceverai quindi uno username e una password che sarà la tua Identità Digitale

SPID poste: come attivarlo con da casa A PAGAMENTO

Se invece possiedi un documento di identità elettronico come il Passaporto Elettronico o la Carta d’Identità Elettronica (CIE) ma non hai un PIN dovrai pagare il servizio che ha un costo di 10 euro iva inclusa. 

Sempre attraverso l’applicazione delle Poste per il tuo cellulare dovrai scansionare il tuo documento di identità elettronico e successivamente inserire solo il numero della tua tessera sanitaria. Una volta verificati i tuoi dati riceverai tutte le informazioni per il pagamento del servizio.

Un altro servizio a pagamento, non consigliato perché un po’ complicato, è il pagamento di 10 euro per il servizio tramite bonifico bancario. Anche in questo caso dovrai scaricare il sito delle Poste Italiane e autenticarti. Dopo seguendo le istruzioni ti verrà addebitato direttamente 1 euro che ti verrà successivamente restituito per la procedura: caricamento foto e registrazione di un video.

Una volta confermata la tua identità potrai procedere con il pagamento con un bonifico standard SEPA, valido solo per gli IBAN nazionali, cioè quello che iniziano con IT-.

SPID poste: come attivarlo con Poste Italiane da casa GRATUITAMENTE

Se il tuo numero di cellulare è stato certificato da Poste Italiane puoi creare il tuo SPID ricevendo un sms sul tuo numero certificato gratuitamente. Affinché il tuo numero sia certificato occorre per esempio aver aperto un conto BancoPosta o anche avere una Postapay.

In questo caso potrai accedere al sito di Poste Italiane con le tue credenziali e inserire il tuo numero di cellulare con l’indirizzo email. Successivamente potrai seguire le istruzioni e rapidamente sarà creata e identificata la tua Identità Digitale.

Un'altra opzione gratuita è l’autenticazione con un documento di identità elettronico con un PIN per esempio la Carta d’Identità Elettronica (CIE) o il Passaporto Elettronico. Semplicemente inserendo il PIN di riferimento direttamente dall’app che dovrai scaricare sul tuo telefonino. 

Seguendo le indicazioni riceverai l’ok della tua corretta identificazione dopo aver scansionato la tua Carta d’Identità Elettronica (CIE) o il Passaporto Elettronico.

Con una carta Postamat oppure con un lettore Bancoposta potrai accedere sul sito di Poste Italiane con i tuoi dati d’accesso. A quel punto ti sarà inviato un codice sul tuo lettore che ti servirà per entrare nel sito. A quel punto sarà sufficiente collegare la tua email e il tuo numero di cellulare e il gioco è fatto!

Se disponi di una Carta Nazionale con un codice PIN attivo dei Servizi allora potrai utilizzare il tuo lettore smart-card o l’USB per autenticarti al sito delle Poste e inserire online tutti i documenti richiesti (tessera sanitaria, carta d’identità, email, numero di cellulare e documento di riconoscimento).

Se hai già una firma digitale la potrai utilizzare per creare il tuo SPID, altrimenti non ti conviene acquistare la firma digitale per creare la tua Identità Digitale perché il costo sarebbe maggiore. Attualmente costa 45,75 euro iva inclusa e ha una validità di 3 anni. 

SPID poste: come attivarlo con Poste Italiane di persona GRATUITAMENTE

Se preferisci recarti presso un ufficio di persona per porre delle domande inerenti allo SPID o al processo di attivazione c’è un’ultima opzione che è ancora gratuita.

Puoi selezionare l’ultima scelta che ti propone Poste Italiane che è lo Sportello Pubblico cioè un ufficio della Pubblica Amministrazione autorizzato. Selezionando Poste Italiane come gestore del servizio di creazione dell’Identità Digitale puoi procedere inserendo il tuo codice fiscale e il codice di attivazione che ti verrà rilasciato.

Se vuoi sapere quali sono gli Sportelli Pubblici autorizzati nella tua provincia dà un’occhiata a questo sito e seleziona la tua area di interesse.

Una volta ricevuto il pacchetto di attivazione nell’ufficio potrai autenticarti e inserire il codice per avere la conferma dell’identificazione dei documenti che hai fornito seguendo le indicazioni.

SPID poste: i servizi postali a cui puoi accedere con lo SPID 

Il sito di Poste Italiane ti permette di accedere a diversi servizi postali con l’autenticazione SPID. Secondo la pagina di riferimento potrai:

“1. Accedere alla MyPoste e a tutti i servizi abilitati del Gruppo Poste Italiane;

2. Accedere online ai servizi sanitari e dell'anagrafe, richiedere e ottenere certificati statali con valenza legale;

3. Ritirare online le Raccomandate che ricevi in tutta Italia, 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno”.

SPID poste: come utilizzarlo nel territorio nazionale ed europeo

Lo SPID permette di autenticarti come cittadino europeo per accedere a moltissimi servizi pubblici italiani ed europei. Per sapere se puoi effettuare l’accesso con il tuo SPID sarà sufficiente controllare nella pagina dell’accesso al sito interessato se è presente l’opzione “entra con SPID”.

Da oramai 3 anni in Europa è presente questo sistema di autenticazione comune. I servizi pubblici che hanno aderito rientrano nell’elDAS (European Land Data Assimilation System) e sono consultabili a questo sito. Coloro che hanno aderito all’iniziativa consentono un trattamento dei dati personali più sicuro e garantiscono anche la protezione dei dati stessi. 

Per sapere invece nello specifico a quali servizi italiani puoi accedere con il tuo SPID puoi consultare questa pagina inserendo nei parametri della tua ricerca il nome del servizio a cui vuoi accedere o la Regione nella quale si offre il servizio che ti interessa.

SPID poste: quali altri gestori ci sono oltre alle Poste Italiane?

Secondo il sito ufficiale del governo italiano:

“i gestori d’identità sono 9: Aruba PEC SpA, In.Te.S.A. SpA, InfoCert SpA, Lepida ScpA, Namirial SpA, Poste Italiane SpA, Register SpA, Sielte SpA e TI Trust Technologies Srl”.

Ogni gestore gestisce il servizio d’Identità Digitale a modo suo. Se volessi ottenere maggiori informazioni riguardo i costi, le metodologie e le tempistiche per creare il tuo SPID puoi entrare direttamente nel sito web del gestore con cui vorresti avviare il processo e seguire le sue indicazioni.

SPID poste: perché c’è bisogno di avere un’Identità Digitale

Il governo italiano sta invitando tutti gli uffici della Pubblica Amministrazione ad aggiornare la pagina di autenticazione inserendo l’opzione “entra con SPID”. Ogni anno sempre più servizi abiliteranno questa metodologia che sarà anche probabilmente la principale.

Sul sito del governo dedicato allo SPID ci sono infatti tre sezioni: i cittadini, le imprese e le Pubbliche Amministrazioni. Questo significa che non solo i servizi pubblici sono invitati a richiedere l’Identità Digitale come mezzo di autenticazione ma anche le aziende. 

Nella sezione Aziende potrai visualizzare anche altre informazioni che potrebbero aiutarti a velocizzare e gestire meglio i processi amministrativi della tua impresa. Potrai richiedere un aiuto all’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) per diventare “fornitore di servizi”, “oggetto aggregatore”, oppure accedere al tuo cassetto digitale. Per maggiori informazioni consulta questa pagina

L’uso dello SPID ha quindi una copertura molto vasta: dalla piccola alla grande realtà, per uso personale e per uso professionale. Anche se alcuni servizi di creazione dello SPID ora sono diventati a pagamento ci sono comunque numerose opzioni per procedere gratuitamente.

Nel caso in cui non hai la possibilità di usare un dispositivo digitale potrai chiedere aiuto a famigliari o amici per avere un supporto tecnico nel processo e successivamente tenere semplicemente con le credenziali che ti verranno rilasciate.